Renzi alla minoranza Pd: “Non si usi il referendum per avere la rivincita al Congresso”

Referendum
Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al Caffè della Versiliana a Pietrasanta, 21 agosto 2016. ANSA/UFFICIO STAMPA PALAZZO CHIGI-TIBERIO BARCHIELLI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING+++

E invita il presidente dell’Anpi Carlo Smuraglia a un faccia a faccia con lui sul referendum

“Si vota nel 2018″. Incalzato dalle domande di Paolo Del Debbio, il presidente del Consiglio Matteo Renzi sembrerebbe aver cambiato idea sulle dimissioni nel caso in cui vincesse il No al referendum. Ma non è chiaro, e dalla maggioranza c’è chi assicura che il premier intendesse semplicemente dire che il Sì passerà sicuramente. Parlando di referendum, infatti, la sua posizione si conferma: “Tutti mi chiedono cosa faccio se vince il No. Ma bisogna uscire da questa cultura… Se vince il No quello che faccio l’ho già detto”.

“Questo referendum – ha proseguito – è molto semplice ma per colpa anche mia è diventato un dibattito su tutto. In realtà, la domanda sulla scheda è: volete approvare la riforma costituzionale che prevede una riduzione dei costi della politica, che supera il meccanismo del ping-pong tra Camera e Senato? Chi vota No si tiene il Paese così com’è. Lo voglio dire chiaro, la democrazia non è sotto assedio”. E parlando di chi si oppone e fa polemiche sulla riforma costituzionale: “Ci sono senatori che stanno difendendo le loro poltrone”.

Un attacco che si concentra poi sulla minoranza Pd e in particolare su Massimo D’Alema: “Se D’Alema vuole fare la battaglia per difendere le poltrone e magari tornare in Parlamento, auguri. A D’Alema e agli altri della minoranza Pd dico non si utilizzi il referendum per avere la rivincita al Congresso perché sarebbe poco serio, il Congresso lo faremo quando previsto”.

Infine, dopo giorni di polemiche sulla partecipazione al dibattito sul referendum alle Feste dell’Unità, Renzi risponde anche all’Anpi: “Invito il presidente Carlo Smuraglia ad una delle Festa dell’Unità in Emilia-Romagna la prossima settimana per discutere con me di referendum. Io dirò come la penso e lui dirà come la pensa, e poi ci daremo un abbraccio”.

Vedi anche

Altri articoli