Renzi a muso duro contro Erdogan: i giudici italiani rispondono alla Costituzione

Turchia
epa05026723 Turkish President Recep Tayyip Erdogan looks afeter Italian Prime Minister Matteo Renzi as he is leaving after a photo shoot during G20 summit in Antalya, Turkey, 15 November 2015. In additional to discussions on the global economy, the G20 grouping of leading nations is set to focus on Syria during its summit this weekend, including the refugee crisis and the threat of terrorism.  EPA/TOLGA BOZOGLU

Il presidente turco aveva puntato il dito contro l’indagine a carico del figlio aperta dalla procura di Bologna. Il premier: “Da noi c’è stato di diritto, ne siamo orgogliosi”

Non tarda ad arrivare la replica del presidente del Consiglio Matteo Renzi nei confronti del presidente turco Recep Tayyip Erdogan che, nel corso di un’intervista realizzata da Rai News 24, ha attaccato l’Italia in relazione alla vicenda processuale in cui è coinvolto il figlio Bilal: “Dovrebbe occuparsi di mafia, non di fare processi a mio figlio”.

Duro il premier italiano: “I giudici italiani rispondono alla Costituzione e non al presidente turco. in Italia c’é una magistratura autonoma e indipendente che agisce secondo le leggi e che combatte tutte le forme di illegalità. I giudici rispondono alla Costituzione italiana e non al Presidente turco. Chiamiamo questo sistema ‘Stato di diritto’ e ne siamo orgogliosi”.

Erdogan aveva dichiarato che “la vicenda dell’indagine su mio figlio a Bologna potrebbe mettere in difficoltà le nostre relazioni con l’Italia”. Al centro della disputa c’è l’indagine avviata dalla Procura di Bologna sul figlio Bilal, accusato di riciclaggio dopo un esposto presentato alla fine dello scorso anno da Murat Hakan Huzan, oppositore politico del presidente turco rifugiatosi in Francia. Bilal Erdogan era tornato a Bologna alla fine della scorsa estate per completare il dottorato alla John Hopkins University, iniziato nel 2007. A marzo ha però lasciato l’Italia per imprecisati “motivi di sicurezza”.

Vedi anche

Altri articoli