Tutte le ragioni del Sì spiegate bene

Referendum
vademecum-si

Il documento che mette in fila i punti principali dalla riforma costituzionale e sfata i falsi miti fatti circolare dai detrattori

“Da oltre trent’anni la politica italiana sta provando a modificare la Costituzione, senza riuscirci. La riforma approvata recentemente dal Parlamento, che sarà sottoposta ora al voto degli italiani, finalmente soddisfa l’esigenza di rendere il funzionamento delle nostre istituzioni più adatto ad affrontare le sfide del tempo che viviamo. Dal superamento del bicameralismo paritario alla riduzione dei parlamentari e dei costi degli apparati politici, dal riequilibrio dei poteri tra Stato e Regioni al rafforzamento degli strumenti di democrazia partecipativa, tante sono le ragioni per cui chiediamo ai cittadini di votare Sì al referendum”.

Comincia con queste parole il vademecum diffuso dai comitati del Sì al referendum, che passa in rassegna i punti principali dalla riforma costituzionale e sfata i falsi miti fatti circolare dai detrattori.

>>> Clicca qui per leggere e scaricare il vademecum Basta un Sì, il vademecum per il referendum

Vedi anche

Altri articoli