Un nuovo sito per capire la riforma

Referendum
A polling station for a referendum on the duration of offshore drilling concessions in territorial waters, in Rome, Italy, 17 April 2016.
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Su www.referendumcostituzionale.eu informazioni e opinioni che aiutano a comprendere meglio i contenuti del quesito del 4 dicembre

È on line il sito www.referendumcostituzionale.eu per spiegare i contenuti della riforma costituzionale e illustrare tutte le posizioni in campo: da Gustavo Zagrebelsky a Stefano Ceccanti, passando per le obiezioni del M5S e le ragioni di ‘Basta un Sì’.

“Conoscere per deliberare” è la chiave della democrazia: per questo il Comitato promotore del referendum ha deciso di realizzare un portale tramite il quale i cittadini possano informarsi in maniera completa e seguire il dibattito politico in atto, con una descrizione dettagliata di tutte le ragioni in campo. Un sito puramente informativo, quindi, che – seppur promosso da chi sostiene le ragioni del Sì – consente ai visitatori di chiarire i loro dubbi e avvicinarsi al voto del 4 dicembre in maniera più consapevole.

A questo serve anche l’e-book scaricabile dal sito che spiega in maniera semplice i punti forti della riforma e risponde alle obiezioni non veritiere che si sono ascoltate in questa campagna referendaria. Il sito, in continuo aggiornamento, contiene anche una sezione dedicata alla legge elettorale che illustra il rapporto della riforma costituzionale con l’Italicum, e “smonta” la bufala del cosiddetto “combinato disposto”.

Vedi anche

Altri articoli