Progetti e buone pratiche: i circoli si confrontano a Modena

Pd
a-modo modena

Appuntamento domenica 25 ottobre la tavola rotonda per parlare dei progetti nati da militanti, tesserati, simpatizzanti e volontari

Buone pratiche a confronto: i circoli del Pd ne parlano in Emilia. L’appuntamento è per domenica 25 ottobre a Modena: lì si riuniranno, a partire dalle 10, volontari, militanti, simpatizzanti e sezioni per mettere sul tavolo i tanti buoni progetti realizzati nei territori.

Tanti modi diversi di animare i circoli, di attivare il partito, di mettere in moto pratiche virtuose che coinvolgano la cittadinanza e migliorino la regione. Progetti differenti tra loro, ma che hanno saputo portare risultati positivi. Durante “A-Modo, buone pratiche dai circoli Pd”, ospitato dal Partito democratico Emilia Romagna al Polivalente Centro Storico, sarà possibile confrontare questi progetti che arrivano un po’ da tutta Italia, discuterne, prendere spunto per creare nuovi circoli virtuosi nelle varie zone di Italia.

L’idea è nata durante la Festa nazionale de l’Unità a Milano: a proporla la deputata Giuditta Pini che, osservando il gruppo di Bella Ciao Milano e il progetto realizzato, ha deciso di organizzare una giornata per dare spazio alle buone pratiche nate all’interno del Partito democratico, dei circoli, grazie a simpatizzanti, tesserati.

Oltre a Bella Ciao Milano, verranno presentati i progetti ParMap (Parma), MapToMap (Torino), Gd Napoli, Progetto L’Aquila, Factory365 (GD nazionali), UnoXuno (Bologna): tutti progetti nati da persone che hanno trovato un modo nuovo di partecipare alla vita di partito, dando nuova vita al circolo stesso.

“L’idea è che mettendo insieme tutte queste esperienze – spiega Giuditta Pini – si possa riuscire ad avere un modello del partito di domani, senza dimenticare mai da dove veniamo, ma confrontando anche come nelle varie parti d’Italia ci siano differenti modi di viverlo”.

La tavola rotonda di Modena sarà anche un modo per fare incontrare i circoli della Bassa terremotata e il circolo dell’Aquila: anche in quel caso realtà diverse unite da un evento che ha messo in ginocchio un territorio, ma che, magari attraverso un gemellaggio, potranno darsi una mano reciprocamente.

Ecco il programma:

ore 10 saluti

Andrea Bortolamasi (Pd Modena città)

Lucia Bursi (Segretaria Pd federazione di Modena)

Inizio lavori

ore 10.30 presentazioni progetti :

ParMap (Parma), Bella Ciao Milano (Milano), MapToMap (Torino), Gd Napoli, Progetto L’Aquila, Factory365 (Gd nazionali), UnoXuno (Bologna)

ore 13-15 pausa pranzo

ore 15 dibattito conclusivo e interventi di

Paolo Calvano (Segretario Pd Emilia Romagna)

Matteo Orfini (Presidente nazionale Pd)

Vedi anche

Altri articoli