Primarie Pd, tutto ciò che c’è da sapere per votare

Primarie Pd
Allestimento di un seggio per le primarie del Pd in un circolo nel centro di Milano, 29 aprile 2017.    Ansa/Daniel Dal Zennaro

Ecco le informazioni utili per poter esprimere il proprio voto

Chi può votare 

Possono partecipare alla consultazione tutti gli elettori del Pd, gli over 16 che si dichiarano sostenitori del Partito democratico, i cittadini Ue residenti in Italia e i cittadini non Ue con regolare permesso di soggiorno.

Come votare

Per i cittadini italiani basta recarsi al proprio seggio (la mappa dei seggi a breve sarà disponibile qui), portando con se un documento d’identità valido, la tessera elettorale. Al momento del voto, per i non iscritti al Pd, verrà richiesto un contributo minimo di 2 euro. Nonostante non sia obbligatorio, è consigliabile effettuare la registrazione online sul sito www.primariepd2017.it.

Per i cittadini italiani che intendono votare altrove rispetto al comune di residenza è obbligatoria la registrazione online, che dev’essere effettuata entro le ore 18:00 di giovedì 27 aprile. Una volta effettuata va stampata la ricevuta dell’avvenuta registrazione online, da esibire al seggio. Successivamente tramite mail o sms verrà comunicato all’elettore il seggio dove potrà recarsi per esprimere il suo voto.

Anche per i ragazzi/e dai 16 ai 18 anni la registrazione online è obbligatoria, e le modalità sono identiche a quelle per i fuori sede. Identica procedura per i cittadini europei residenti in Italia e per i cittadini extraeuropei con regolare permesso di soggiorno. I cittadini extraeuropei dovranno esibire al seggio oltre alla ricevuta dell’avvenuta registrazione online, un documento di riconoscimento, il permesso di soggiorno o la ricevuta di richiesta di rinnovo.

Le modalità per i cittadini italiani residenti all’estero e iscritti all’AIRE sono ancora in via di definizione e saranno resi noti tra qualche giorno.

Come si vota

L’elettrice/elettore esprime il suo voto tracciando un unico segno su una delle liste di candidati all’Assemblea nazionale. Le liste sono collegate ai candidati alla segreteria nazionale, dunque il voto per la lista andrà automaticamente al candidato ad essa collegato.

I candidati

I candidati alla carica di Segretario nazionale del Partito democratico sono: Matteo Renzi, Andrea Orlando e Michele Emiliano.

Per tutte le informazioni il partito democratico ha messo a disposizione oltre al sito www.primariepd2017.it anche un numero verde 800-090-010 dove si possono chiedere tutte le informazioni relative alle modalità di voto, alla registrazione online degli elettori.


 

Leggi anche: Convenzione nazionale Pd, è partita la corsa per le primarie del 30 aprile – SPECIALE

 


 

 

 

card_nuova

Vedi anche

Altri articoli