Pistorius, accolto il ricorso del pm: “Fu omicidio volontario”

Cronaca
epa04455759 South African Paralympic athlete Oscar Pistorius reacts after his sentencing on day six of sentencing procedures at the High Court in Pretoria, South Africa, 21 October 2014. Pistorius was sentenced to 5 years in prison for killing his girlfriend Reeve Steenkamp in February 2013.  EPA/THEMBA HADEBE/POOL

Ribaltata la precedente accusa di omicidio colposo

Omicidio volontario. Questa la condanna della Corte d’appello del Sudafrica per Oscar Pistorius, già condannato per omicidio colposo.

Il tribunale ha accolto il ricorso del pubblico ministero, ribaltando così la precedente accusa.

La condanna di Pistorius, 29 anni, è relativa all’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp, che lui uccise a colpi d’arma da fuoco sparandole attraverso la porta del bagno di casa nella notte fra il 13 e il 14 febbraio del 2013.

Nell’emettere la sentenza di condanna, la giudice Thokozile Masipa aveva accettato la versione dei fatti fornita della difesa di Pistorius, secondo cui l’atleta avrebbe sparato perché pensava che si trattasse di un ladro. Per questo la condanna, il 21 ottobre del 2014, fu per omicidio colposo.

Vedi anche

Altri articoli