Muore Omar Sharif. Quando Nanni Moretti gli urlava: “Bussa, bussa”

Cinema
sharif

È scomparso il celebre interprete del Dottor Zivago, vincitore di un Oscar come attore non protagonista in Lawrence d’Arabia

Di Omar Sharif, scomparso oggi, i più ricordano il volto bello e fiero del Dottor Zivago nel celebre adattamento del ’65 di David Lean, e sicuramente chi ha letto il gran romanzo di Pasternak dopo aver visto il film non ha potuto che raffigurarsi quegli occhi chiari, persi nello sguardo di Julie Christie-Lara.

Ma chi è un po’ più giovane, e magari non ha avuto il coraggio di vedersi le tre e passa ore di film, probabilmente avrà capito quanto fosse forte l’icona di Sharif-Zivago grazie a Nanni Moretti che in una geniale scena di Palombella Rossa “tifa” per il Dottore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fece tanti film, Omar Sharif, attore di forte presenza e di indubbia simpatia, inferiori però alla caratura artistica, fra cui il famoso Lawrenece d’Arabia, sempre di Lean, per il quale ottenne anche un Oscar.

E però, per noi, resterà sempre Zivago, e pur sapendo che non lo farà, gli chiederemo sempre: “Bussa, bussa”.

Vedi anche

Altri articoli