Obama sbarca su Facebook (di nuovo)

Social network
cattura

Il presidente degli Stati Uniti apre la sua pagina personale. Nel suo primo post, un video sui cambiamenti climatici.

Facebook è il social network con più utenti al mondo. Da ieri ne ha uno in più. Si chiama Barack Obama e, stando alla bio, è un papà, un marito e il 44esimo presidente degli Stati Uniti d’America. Già, dopo aver fatto lo stesso con Twitter lo scorso maggio, anche su Facebook l’inquilino della Casa Bianca ha deciso di aprire la sua pagina personale. Non una pagina gestita dal suo staff e nemmeno una pagina istituzionale, ma proprio la sua. Quella del signor Barack.

Lo fa proprio dal giardino incredibilmente verde e perfetto della residenza presidenziale. “Questo è stato il mio giardino per sette anni ed è anche un parco nazionale”, esordisce. “Oltre all’aria fresca, alla veduta da qui, molto di quello che faccio è assicurarmi che la bellezza di questo parco, ma anche tutti quelli degli Usa e nel mondo, siano qui per Malia, Sasha, i loro nipoti, pronipoti e per tutti quelli che verranno”.
Dobbiamo preservare questo nostro bellissimo pianeta. E – prosegue il presidente – questo vuol dire adottare passi seri per affrontare il cambiamento climatico una volta per tutte. Mi auguro che possiate aiutarmi, con i vostri amici, a discutere dell’importanza di questo argomento”.

 

 

Il tema del cambiamento climatico è uno dei principali cavalli di battaglia di Obama in questo fine mandato e forse lo sarà anche quando non ricoprirà più il ruolo che lo ha visto a capo di uno dei Paesi più potenti al mondo per 8 anni. Di certo lo sarà il 7 e 8 dicembre, quando a Parigi si svolgerà il vertice sul clima. Probabilmente anche per questo Obama ha scelto di mettere nella cover della nuova pagina una foto del suo recente viaggio in Alaska, luogo che più di altri in america è minacciato dai cambiamenti climatici e dalla speculazione petrolifera.

La nuova pagina di Barack Obama, www.facebook.com/potus/, affiancherà quella dello staff di Organazing for Actionwww.facebook.com/barackobama/, e quella istituzionale della Casa Bianca, www.facebook.com/WhiteHouse/.

Vedi anche

Altri articoli