Obama loda Renzi: “Da lui un buon esempio di riforme”

Mondo
EPA/Mark Schiefelbein

Il premier italiano ha poi presentato Padoan al presidente Usa: “È un tipo saggio”

Quello di Renzi è un buon esempio di lavoro di governo, soprattutto sulle riforme. I complimenti all’esecutivo italiano arrivano dal presidente Usa Barack Obama che ha citato il premier durante il suo intervento in apertura alla prima sessione del G20, in corso in Cina.

Poco dopo il presidente degli Stati Uniti si è fermato di fronte alla delegazione italiana e lì il presidente del Consiglio italiano ha iniziato a scherzare con lui, presentandogli il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e commentando: “È un tipo saggio”. “Si vede”, ha detto sorridendo il presidente americano mentre gli stringeva la mano. Renzi ha poi presentato a Obama Diego Piacentini, neo commissario per l’innovazione e il digitale di Palazzo Chigi, spiegandogli che ha lavorato per Amazon.

Poi, intervenendo durante i lavori del G20 di Hangzhou, Renzi, che ha ringraziato Obama per aver citato le sue riforme, ha dichiarato: “Spesso per vedere i risultati delle riforme ci vogliono anni. Il futuro viaggia veloce e può impaurire. Dobbiamo avere più attenzione alla equità e alla uguaglianza: tutti vogliamo una crescita inclusiva, certo, ma abbiamo un nemico comune, la paura”.

Vedi anche

Altri articoli