Non solo Bruce Springsteen. Guida ai migliori concerti italiani di luglio

Musica
Schermata 07-2457587 alle 09.54.14

Oltre al Boss questi ultimi giorni del mese ci regalano altri grossi calibri della musica internazionale. Arrivano in Italia Joan Baez, Santana, Massive Attack e molti altri

Il Circo Massimo che brulica di gente, il Boss sul palco che non si risparmia, la musica che trionfa sulla tensione alimentata dalle vicende internazionali degli ultimi giorni. Se ieri sera vi siete persi tutto questo, non disperate: luglio è particolarmente benevolo con gli appassionati di musica nostrani. Da qui all’inizio di agosto sono molti gli appuntamenti imperdibili con le star internazionali e nostrane.

Si comincia stasera alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica con Franco Battiato e Alice. Insieme dopo molti anni per riproporre quel sodalizio storico che ha dato i suoi frutti negli anni ottanta, oltre che a Roma i due artisti si esibiranno martedì 19 luglio a Massa, a Piazza Aranci, il 20 a Firenze a Piazza della Santissima Annunziata, il 22 a Mantova a Piazza Sordello, lunedì 25 a Grugliasco e domenica 31 al Teatro Antico di Taormina.

Grande attesa anche per due nomi storici del rock internazionale: Joan Baez e Carlos Santana. La cantautrice americana, 75enne, porterà in Italia il suo tour “An evening with Joan Baez”: dopo Ravenna, Gardone Riviera e Recanati, dove si è esibita nei giorni scorsi, domani sarà il turno dell’Auditorium Parco della Musica a Roma.
Per quel che riguarda Carlos Santana, il chitarrista e compositore messicano è atteso il 19 luglio all’Auditorium di Roma, il 20 al’Arena della Refina di Cattlica, e il 21 all’Asiago Summer Arena.

A completare l’elenco dei nomi storici che attraverseranno la nostra penisola a luglio ci sono Sting e gli Iron Maiden. L’ex Police sarà protagonista di tre date, rispettivamente il 27 luglio a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, il 28 luglio al Parco delle Cascine di Firenze e il 29 luglio Assago Summer Arena Milano. I miti dell’heavy metal britannico Iron Maiden sono attesi invece il 22 al Forum Mediolanum di Assago, il 24 al Rock in Roma a Capannelle e martedì 28 a Trieste, a Piazza Unità d’Italia.

In mezzo a  tanti nomi storici c’è posto anche per gruppi che si sono affermati negli ultimi decenni, come ad esempio i padri del trip hop di Bristol, Massive Attack, e i Blonde Redhead dei gemelli italiani Simone e Amedeo Pace e la cantante giapponese Kazu Makino. I primi sono attesi il 23 luglio ad Assago, il 24 a Firenze, il 26 a Roma e il 27 a Napoli; mentre la band dei gemelli Pace suonerà stasera a Fiesole, il 19 a Pescara, il 21 a Milano, il 22 a Gardone Riviera e il 23 nella Cavea dell’Auditorium Parco della musica di Roma.

Vedi anche

Altri articoli