Nico: nasce 77 anni fa la leggendaria musa di Andy Warhol

Musica
niko

Il 16 Ottobre 1938 nasce Nico, la donna che ha ispirato i Velvet Underground

Ricorre oggi l’anniversario della nascita di Christa Paffghen, nota ai più come Nico, i cui natali vengono fatti risalire al 1938.

Un velo di mistero ammanta la sua esistenza, alimentando il mito della modella/attrice/cantante musa dei Velvet Underground, con i quali dà alle stampe uno dei dischi più iconici dell’intera storia del rock: “The Velvet Underground & Nico“. L’album, griffato dalla famosissima “banana” di Andy Warhol, la vede alla voce in tre storici brani: Femme Fatale, All Tommorrow’s Parties e I’ll Be Your Mirror.

Cresciuta con la madre nella Berlino post bellica, il padre morto in un campo di concentramento, Christa trova la sua via di fuga nella carriera da modella, che la porta a trasferirsi, giovanissima, a Parigi. Da lì ad Ibiza, poi in Italia, e poi a Londra: in breve tempo la giovane modella tedesca diventa la “Nico” che seduce Alain Delon (con il quale ha un figlio), conquista Bob Dylan che le dedica la canzone “Visions of Johanna” e conosce Fellini, che la fa recitare ne “La Dolce Vita”. Come se non bastasse, dopo aver rotto con I Velvet Underground, pare ossessionati dalla possibilità di venir oscurati dalla sua stella, intraprende una carriera solista.

Con sei album in studio ed un lascito importante per quello che sarà lo sviluppo del genere dark, Nico è a tutti gli effetti una delle più suggestive ed enigmatiche figure femminili della storia del rock: se ne va nel 1988 a soli 50 anni, apparentemente per una banale caduta in bicicletta, in circostanze misteriose quanto la sua aura leggendaria.

Vedi anche

Altri articoli