Niente Stati Uniti per ZeroCalcare, il motivo? “Essere stato in Siria e in Iraq”

Fumetti
zerocalcare-newyork

Il disegnatore romano era stato invitato in america per parlare del suo lavoro. Ma il suo viaggio di un anno prima in Siria e Iraq è bastato per negare il visto d’ingresso nel territorio statunitense


COVER-KOBANE-CALLING-400x541Era stato invitato New York Comic Con, il grande festival che ogni anno raccoglie nella metropoli americana migliaia di appassionati di fumetti, graphic novel, manga e, più in generale, di cultura pop, ma dovrà rinunciarvi. ZeroCalcare non si presenterà all’evento in programma questo fine settimana perché, nonostante fosse stato invitato dagli stessi organizzatori del festival, la richiesta per il suo visto è stata rifiutata. Il motivo? Essere stato in Siria e in Iraq nel 2015. Quel viaggio che è poi stato disegnato in “Kobane Calling” (qui a lato la copertina).

Ad annuncialro ai suoi fan lo stesso ZeroCalcare che sulla sua pagina Facebook dedica una vignetta alla vicenda e una piccola consolazione. “Famo che è stata tutta una gag, va. – scrive – Meno male che abito a Rebibbia che è sempre meglio di niente”.

Vedi anche

Altri articoli