Muraro, una casella sempre più a rischio nella giunta Raggi

Roma
Muraro 2

Ma sembra sempre più sola e arroccata nella sua difesa

Giorno dopo giorno la posizione dell’assessore all’ambiente Paola Muraro diventa sempre più insostenibile. Lei ostenta, con piglio da intoccabile, grande sicurezza. «Non ho alcuna intenzione di dimettermi. Mai pensato» ha detto ieri subito dopo l’insediamento del nuovo Ad di Ama Alessandro Solidoro.

Ma sembra sempre più sola e arroccata nella sua difesa. Da giorni la sindaca non si fa vedere né fotografare accanto a lei. Il punto, su cui si stanno interrogando i membri del Direttorio in stretto contatto con Grillo, è capire fino a che punto la giunta Raggi si può salvare buttando a mare uno dei suoi pezzi da novanta, l’assessore Muraro, appunto.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli