Muraro querela Renzi: “Mi ha diffamato”

Roma
c_2_articolo_3030053_upifoto1f

Denuncia per diffamazione a carico del presidente del consiglio Matteo Renzi e di altri che hanno fatto “indebiti accostamenti con l’inchiesta di Mafia Capitale”

L’assessore capitolino all’Ambiente Paola Muraro ha querelato per diffamazione il premier Matteo Renzi per gli “indebiti accostamenti fatti con l’inchiesta su ‘Mafia Capitale‘”. Oggi l’avvocato Alessio Palladino, uno dei difensori della Muraro, ha depositato a piazzale Clodio l’atto. “La mia assistita – dice il penalista – si è posta da tempo a disposizione degli inquirenti, ma speculare sulla sua vita privata o rappresentare fatti non veri è solo indice, a nostro parere, di una azione diffamatoria”.

Il premier durante la sua lezione a Classedem aveva attaccato il MoVimento 5 Stelle: “La svolta grillina a Roma? I rifiuti in mano a quelli coinvolti con Mafia Capitale”.

Vedi anche

Altri articoli