“Muhammad Ali lotta con noi”, la carica dei pugili americani

Olimpia
muhammad

“Ci siamo ispirati tutti a lui quando abbiamo cominciato la nostra carriera”

La dedica è già pronta: il pensiero dei pugili Usa che gareggeranno sul ring di Rio 2016 è rivolto al più grande di tutti, Muhammad Ali. Le prime Olimpiadi in Sudamerica prenderanno il via il 5 agosto, a soli due mesi e due giorni dalla morte del mito del pugilato, “a cui noi tutti – spiega Gary Russell, ventenne peso welter di Washington – ci siamo ispirati quando abbiamo cominciato la nostra carriera. A lui, che è stato una grande persona, vorrei dedicare la medaglia d’oro”.

E nella squadra a stelle a strisce c’è anche chi ha avuto la fortuna di conoscerlo. “L’ho incontrato una volta” ricorda Claressa Shields, la prima donna americana ad aver vinto un oro olimpico del pugilato e che con Laila Ali, figlia del ‘più grande’, nel 2012 salì sul palco di Filadelfia per una celebrazione del mito del ring e dei suoi valori di libertà. “Per me anche solo conoscerlo è stato un grande orgoglio“. Per gli afro americani, come la giovane pugile del Michigan, l’eredità di Muhammad Ali significa tanto.

“Lui – dice con orgoglio – è stato il primo a uscire fuori e a dire a tutti: ‘Io sono nero e posso combattere’ e così ha convinto tutti che i neri ce la potevano fare”. C’è tanto altro oltre la boxe nella storia di Ali. “Ha mostrato – sottolinea Claressa – il suo amore a tutti, lui voleva unire le persone. Anche per questo nessuno sarà come lui: ma io, dopo Londra 2012 voglio vincere ancora per provare ad avvicinarmi”.

Charles Conwell ha anche un altro punto di riferimento, Lebron James, che viene dalla sua stessa terra, l’Ohio. “The King” forse non è ancora entrato nella leggenda dello sport, ma si sta certamente conquistando uno spazio tra i più grandi giocatori di basket della storia: è di Cleveland e con la maglia dei suoi Cleveland Cavs, nello scorso mese di giugno, ha vinto il titolo Nba superando in rimonta i favoritissimi Golden State Warriors. “Io come lui – sottolinea Conwell – lotto, lotto sempre”. Tutti i pugili Usa a Rio combatteranno con nel cuore l’emozione di aver il più grande dalla loro parte. “Muhammad Ali lotta con noi”.

Vedi anche

Altri articoli