Inondazioni e piogge torrenziali scuotono Francia e Germania. Paura per la piena della Senna

Maltempo
Una strada allagata. (ANSA/AP Photo/Francois Mori)

Stato di emergenza nella Baviera meridionale e nella Capitale transalpina. Per la giornata di oggi a Parigi è previsto il picco di piena della Senna, che dovrebbe raggiungere i sei metri di altezza

Piena spettacolare – e temutissima – della Senna a Parigi, dove oggi è atteso il picco, frutto di giorni di pesante maltempo, piogge torrenziali in Francia e Germania, con un bilancio di almeno 10 morti. I grandi musei parigini sulle rive del fiume simbolo della capitale francese stanno applicando i piani di emergenza studiati per anni e ora necessari per mettere al riparo le collezioni.

Il Louvre, in particolare, resterà chiuso anche oggi per permettere “l’evacuazione a titolo preventivo” delle opere conservate nei magazzini. A Parigi il livello della Senna è salito a 5,37 metri sulla scala di riferimento e oggi raggiungerà un picco di 5,90 metri: “Non sono escluse esondazioni isolate”, avvertono le autorità.

Per il centro di Parigi, l’allerta-Senna è a livello ‘arancione’, appena sotto il massimo gradino, ‘rosso’, scattato per alcune zone periferiche. E anche se il livello delle acque resta lontano dalla storica piena del 1910 (8,62 metri), i lungofiume sono a tratti inondati, inaccessibili alle automobili, come pure una linea del treno regionale che corre lungo la Senna.

E il ministro dell’ambiente Segolene Royal, ha detto che quando si abbasserà il livello delle acque non è detto che non si trovino altre vittime. “Tutto il lavoro di ricostruzione sarà lento, richiederà settimane”, ha aggiunto. Dei 13 dipartimenti allertati, secondo Meteo France, 12 sono in allerta arancione, che richiede alla popolazione di fare particolare attenzione al rischio meteorologico; e uno, quello di Seine-et-Marne, in allarme rosso, il massimo previsto.

Bloccati i trasporti fluviali. Due i decessi collegati alle inondazioni – quello di un uomo a cavallo, portato via delle acque nella regione parigina e di un anziano ritrovato morto mercoledì: un’autopsia dovrà stabilire tuttavia se questo secondo caso sia direttamente attribuibile alla piena.

Sono saliti a sei, invece, i morti nel sud della Germania a causa del maltempo che ha causato inondazioni e alluvioni soprattutto nella regione della Baviera dove resta alta l’allerta per nuovi temporali. La polizia locale ha infatti fatto sapere che un uomo di 65 anni è morto nella notte a Simbach, dove già ieri erano stati ritrovati i corpi di quattro persone. Inoltre vicino comune di Julbach è stato recuperato il corpo senza vita di una donna di 80 anni. Nel frattempo continuano le operazioni di ricerca di una coppia di pensionati che risultano dispersi.

 

Vedi anche

Altri articoli