Mondiali nuoto: il giorno di Fede, Greg e del Setterosa

Sport
epa04871555 Federica Pellegrini of Italy competes in the women's 200m Freestyle Heats during the FINA Swimming World Championships at Kazan arena in Kazan, Russia, 04 August 2015.  EPA/PATRICK B. KRAEMER

Nel pomeriggio Pellegrini e Paltrinieri puntano alla medaglia, in serata il Settorosa si gioca la finale mondiale con l’Olanda

L’Italia del nuoto oggi può sognare. Nel pomeriggio a Kazan, dove si stanno disputando i mondiali, scendono in vasca i nostri due fenomeni della piscina: Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri.

Giornata di compleanni e anniversari per la campionessa veronese, che compie 27 anni ed esattamente dieci anni fa centrava il suo primo podio mondiale. Oggi, nella finale dei 200 stile libero, se la dovrà vedere con avversarie giovani e davvero pericolose, da Katie Ledecky a Katinka Housszu. Ma si sa, i 200 sl sono la gara della vita per Federica, che potrà far valere la maggiore esperienza rispetto alle altre.

Circa un’ora più tardi sarà la volta di Gregorio Paltrinieri. Il ragazzone emiliano punta al podio negli 800 stile libero, anche se la sua gara preferita sono i 1500. Avversari da temere: su tutti il cinese Sun Yang, detentore del record del mondo, e gli americani McBroom e Jaeger. Ma dopo i botti degli europei di due anni fa, il 21enne di Carpi è pronto per riconfermarsi ad alti livelli ed entrare stabilmente nel gruppo dei top mondiali.

In serata tocca alle ragazze della pallanuoto. Le ragazze di Conti se la dovranno vedere con l’Olanda per accedere alla finale mondiale. Arrivare in finale significherebbe podio sicuro per il Setterosa, alla peggio una medaglia d’argento.

 

Orari

– h. 17,00 – Finale 200 sl femminile con Federica Pellegrini

– h. 17,58 – Finale 1500 sl maschile con Gregorio Paltrinieri

– h. 20,45 – Semifinale pallanuoto maschile Italia-Olanda

 

 

 

In tv RaiSport1 ed Eurosport

 

Vedi anche

Altri articoli