Molenbeek e gli altri: 10 quartieri musulmani d’Europa

Mondo
milano - PREGHIERA MUSULAMANA IN VIALE JENNER (Agenzia: EMMEVI)  (NomeArchivio: 47496jk6.JPG)

Da Parigi a Bruxelles, da Londra a Roma, da Marsiglia ad Amsterdam: ecco i quartieri più “islamici” del Vecchio Continente

Dopo gli attentati di Parigi del 13 novembre e gli ultimi fatti di Bruxelles, un quartiere della capitale belga, Molenbeek, è finito al centro della bufera per essere il luogo dove le stragi sono state organizzate e dove molti degli attentatori sono nati e cresciuti.

È lì che quando c’è stato il raid della polizia per arrestare Salah Abdeslam, le persone del quartiere hanno protestato contro le forze dell’ordine. Ennesima dimostrazione, se ce ne fosse bisogno, del fatto che Molenbeek più che un quartiere musulmano, è un quartiere-ghetto, dove la polizia non si vede mai.

Abbiamo fatto un viaggio immaginario tra le maggiori città europee per scoprire quali sono i quartieri a maggioranza islamica o dove la presenza delle persone di fede musulmana è più forte che altrove, ma con caratteristiche diverse.

Ecco la fotogallery

amsterdam-slotevart-1

Immagine 1 di 30

Slotevart, Amsterdam

Vedi anche

Altri articoli