Renzi: “L’Italia si è rimessa in moto. Referendum? Partita apertissima”

Governo

Il presidente del Consiglio fa il punto sui 1000 giorni di governo: “Numeri incontestabili. E sul voto dico che la pancia del Paese ha una gran voglia di cambiamento”

Il presidente del Consiglio ha elencato i tanti risultati ottenuti, dal punto di vista economico, durante i quasi tre anni di governo: dalla crescita del Pil a quella dell’occupazione, dalla riduzione del deficit alla ripartenza dei consumi. “Numeri inconfutabili”, sottolinea Renzi.

Mercati inquieti in vista del referendum? E’ normale E’ logico che in vista di un cambiamento politico, qualunque esso sia, ci sia fibrillazione sui mercati, è sempre stato così. Così come è normale che con le riforme lo spread scende e senza le riforme lo spread sale. Detto questo non ho alcuna intenzione di impostare la campagna per il Sì al referendum sulle paure dei cittadini.

Sondaggi negativi? La partita è apertissima La partita referendaria è totalmente aperta in ragione dell’altissimo numero di indecisi, le buone ragioni che ci spingono a lottare fino alla fine per il Sì sono più forti che mai. Questo non è un referendum sul governo, ma sul Paese. La maggioranza silenziosa degli italiani saprà scegliere in base al quesito, non in base ad altro. Sono sicuro che l’affluenza sarà alta e rispetteremo la volontà degli italiani qualunque essa sia. A tutti gli appassionati di sondaggi ricordo solo la settimana precedente alle europee, in cui davano tutti un testa a testa tra Pd e M5S.

Nella pancia degli italiani c’è una grande voglia di cambiamento Cosa succede se vince il No? Rimane il Cnel, il rimborso ai consigliere regionali, la confusione tra Stato e Regioni nei poteri. Cosa succederà al governo lo scopriremo solo vivendo. Questo referendum può segnare il cambiamento in Italia. Questo governo è nato per fare le riforme e per fare il cambiamento, se i cittadini bocciassero queste riforme vedremo cosa fare. Ma io sono sicuro che nella pancia di questo Paese ci sia tanta voglia di cambiamento, la partita si deciderà negli ultimi giorni di campagna elettorale.

Vedi anche

Altri articoli