“Migranti, l’Europa parla italiano”. Da leggere oggi su l’Unità in edicola

Dal giornale
Prima_28102015

Dalla la legge di stabilità all’emergenza migranti. Con interviste a Susanna Camusso e a Mario Morcone

Il titolo di prima pagina de l’Unità di oggi, che è possibile leggere abbonandosi online, è dedicata al riconoscimento della linea del governo italiano impegnato a rispondere all’emergenza dei rifugiati. Per Juncker, infatti, è “giusto sostenere quei Paesi che hanno fatto sforzi straordinari” come l’Italia. Una misura “necessaria” la definisce il prefetto Morcone,  l’uomo del Viminale che da due anni cerca la quadra tra risorse, accoglienza e diffidenza di sindaci e governatori. Trovate la sua intervista a pagina 2.

A pagina 4, invece, trovate una lunga intervista a Susanna Camusso. La leader Cgil, intervistata da Vladimiro Frulletti, si scaglia contro la legge di stabilità. Una legge dove, secondo la sindacalista,  mancano gli investimenti pubblici, soprattutto al Sud e la crescita è affidata solo alle imprese. E sulle pensioni osserva: “Serve una flessibilità in uscita fra i 62 e i 70 anni ma ponendo attenzione ai diversi lavori e alla diversa fatica”.

Il lungo editoriale di oggi è firmato dallo psichiatra, Luigi Cancrini. A lui è affidato il commento dei fatti avvenuti ieri a Roma, dove due giovani, di 26 e 35 anni, sono stati freddati a colpi di pistola. “Gli interventi dei magistrati e delle forze di polizia sono importanti ma da soli non bastano – scrive Cancrini – Vanno date ai giovani e ai giovanissimi speranze, occasioni e alternative di vita”.

Prosegue anche in questo numero lo speciale dedicato a Enrico Berlinguer. Alle pagine 14 e 15 trovate tre interventi che arricchiscono il dibattito. Il primo è un’intervista di Maria Zegarelli a Aldo Tortorella, coordinatore dell’ultima segreteria di Berlinguer. Il secondo è un commento del deputato Ncd, Fabrizio Cicchitto, sul lungo duello tra il segretario del Pci e Bettino Craxi. Infine Claudia Mancina prova a fare i conti con l’eredità politica del grande segretario comunista e del compromesso storico.

Per leggere l’Unità oggi in edicola, abbonati online.

 

Vedi anche

Altri articoli