Mattarella: “Sconsiderato criticare i vaccini, non sostituite le cure con i guaritori”

Salute
img 4

Mattarella celebra la Giornata Nazionale per la Ricerca sul Cancro: ” Investire nella ricerca è sempre una scelta vincente”

“Occorre contrastare con decisione gravi involuzioni, come accade, ad esempio, quando vengono messe in discussione, sulla base di sconsiderate affermazioni, prive di fondamento, vaccinazioni essenziali per estirpare malattie pericolose e per evitare il ritorno di altre, debellate negli anni passati”. Lo dice il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la celebrazione al Quirinale della Giornata Nazionale per la Ricerca sul Cancro.

”Lo stesso contrasto – sottolinea il capo dello Stato – va posto quando, con scelte causate solo da ignoranza, si negano ai figli o ad altri familiari cure indispensabili. O ancora quando ci si affida a guaritori; o a tecniche di cui è dimostrata scientificamente l’inutilità. Sulla salute pubblica occorre essere rigorosi e usare fermezza quando la scelta tocca così direttamente la vita di un bambino o di qualunque persona, e comporta conseguenze per la condizione di salute degli altri, dell’intera società”.

Poi la stoccata i media, complici, a volte, di diffondere informazioni errate che alimentano paure: “Notizie infondate o campagne di indicazioni sbagliate possono provocare comportamenti gravi e condizionare la vita di persone sofferenti. Attenzione e serietà devono essere massimi”. E aggiunge Matterella: “In materia di salute, pubblicare notizie senza adeguata verifica viola i principi basilari dell’informazione. E’ necessaria una alleanza virtuosa tra scienza e mondo della comunicazione” conclude il capo dello Stato”.

Il saluto finale il Presidente della Repubblica lo dedica a chi fa della scienza la propria ragione di vita: “Ai ricercatori italiani, nel nostro Paese e nel mondo, va tutta la nostra riconoscenza. Investire nella ricerca è sempre una scelta vincente”.

 

LEGGI ANCHE l’intervista a Roberto Burioni, professore Ordinario di Microbiologia all’Università Vita Salute San Raffaele di Milano

Vedi anche

Altri articoli