Mattarella: “L’austerity toglie il respiro all’Europa”

Europa
Italian President Sergio Mattarella delivers a speech during a commemoration for Italian prosecuting magistrate Giovanni Falcone killed by the Corleonesi Mafia in May 1992, on the motorway near the town of Capaci, Palermo, 23 May 2015. ANSA/FRANCO LANNINO

Messaggio del capo dello Stato in occasione delle celebrazioni per i 50 anni del traforo del Monte Bianco: “Difficoltà dell’Europa legate a miopi interessi nazionali”

Se si è avari di investimenti strategici, facendo prevalere l’interpretazione più restrittiva dell’austerity economica, alla nostra Europa mancherà il respiro“. Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato in occasione delle celebrazioni per i 50 anni del Traforo del Monte Bianco. “L’Europa divisa – ha messo in guardia il capo dello Stato – sarà più debole, perché i conflitti ci fanno ripiegare su noi stessi”.

“Celebrando il Traforo, che fu uno dei primi simboli dell’unità dell’Europa, il nostro pensiero oggi non può non andare alle difficoltà attuali dell’edificio europeo e alla crisi di credibilità che lo affligge, legate a evidenti affanni di progettualità e volontà politica generati da miopi percezioni di interessi nazionali, dall’incapacità di cogliere la meta e la responsabilità comune del nostro continente”.

 

 

Vedi anche

Altri articoli