L’ultima trovata di Luigi Di Maio: assessori Co.co.pro.

Amministrative
raggi di maio

Luigi Di Maio ospite della trasmissione “In mezz’ora” ha annunciato che in caso di vittoria di Virginia Raggi, al comune di Roma verrà introdotta una figura nuova di zecca, l’assessorato a tempo

Ecco la novità, finalmente una proposta che cambierà la vita dei cittadini romani se vincerà il M5S. No non si tratta del programma elettorale, ancora top secret, nemmeno della squadra di governo. No si tratta dell'”assessore a tempo determinato”, annunciato oggi nella trasmissione “In mezz’ora” da Luigi Di Maio. E’ questa la strabiliante carta che i cinquestelle si giocano nel rush finale della campagna elettorale.

Dunque secondo il vicepresidente della Camera gli assessori della Capitale dovrebbero essere a “tempo determinato”, pronti ad essere sostituiti in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi. Ma non solo, infatti più che a tempo determinato gli assessori saranno a progetto, vale a dire che “dopo aver realizzato il progetto basta, non campi di rendita”.

Provando ad interpretare le parole di Di Maio se si ha un assessore bravo, che svolge il suo compito al meglio e completa i suoi obiettivi lo si caccia via. Sì è questa l’idea dell’assessore a progetto, che anche se non riesce a raggiungere gli obiettivi comunque sarà cacciato via. Il punto non è molto chiaro, ma sicuramente nei prossimi giorni il concetto verrà chiarito ulteriormente da Virgina Raggi.

Di Maio comunque ha voluto anticipare due dei 9 assessorati che la Raggi metterà in campo in caso di vittoria: “Assessore alla ‘città semplice’ per semplificare le procedure e assessore alla persona”. I nomi a quanto dice il vicepresidente della Camera saranno annunciati ” in settimana da Virginia Raggi, sarà un dream team”. Dunque in quest’ultima settimana i cittadini romani dovrebbero conoscere il programma di Virginia Raggi e la squadra che la coadiuverà, almeno per i primi mesi, in caso di vittoria.

Intanto però la candidata grillina non prende parte all’ennesimo confronto tra i candidati al Campidoglio, sarà dunque il confronto su Sky di martedì l’unica occasione in cui i cittadini romani potranno vedere un dibattito tr le idee di governo della Capitale, sempre che Virginia Raggi non cambi idea.

Vedi anche

Altri articoli