Libia, camion bomba dell’Isis contro sede polizia. Almeno 70 morti

Terrorismo
libia-ok

Il gruppo terroristico sostiene di aver provocato la morte di 100 persone. L’attacco è stato compiuto con un camion cisterna imbottito di tritolo

Un centro di addestramento militare nella città libica di Zliten è stato colpito da un camion bomba, causando almeno 70 vittime, tra cui molti civili. Lo riporta l’agenzia di stampa Al Hadath. L’obiettivo dell’attacco è il quartier generale di formazione della Guardia Costiera.

Decine i feriti nell’esplosione di un camion bomba, avvenuta mentre centinaia di reclute si stavano radunando per la cerimonia di consegna dei diplomi.

La branca libica dell’Isis ha rivendicato l’attentato. Con un messaggio diffuso su Twitter, il gruppo terroristico sostiene di aver provocato la morte di 100 persone. “Abbiamo attaccato un gruppo di più di 100 tra soldati e poliziotti tiranni spargendo i loro resti dappertutto”, si legge nel messaggio.

Secondo i media libici, l’attacco è stato compiuto con un camion cisterna imbottito di tritolo.

 

Foto dal profilo twitter di Nadia Ramadan

Vedi anche

Altri articoli