“L’Europa è una casa da ristrutturare, l’Italia farà la sua parte”

Brexit

Il Presidente del Consiglio dopo il voto sulla Brexit: “Se devo dare un nome all’Europa voglio chiamarla casa, non è soltanto un luogo fisico, è un insieme di sentimenti ed emozioni, di solidità e di sicurezza. L’Europa è casa nostra, non solo di noi italiani, dei nostri figli e dei nostri nipoti. Questa casa ha bisogno di essere ristrutturata, rinfrescata, ma è la casa del nostro domani”

Vedi anche

Altri articoli