Legge di stabilità, nessun taglio sulla sanità

Legge di Stabilità
sanità

Al termine dell’incontro tra governo e Regioni, Debora Serracchiani rassicura: sulla legge di stabilità non ci sarà nessun taglio alla sanità

“Il fondo sanitario per il 2016 riceverà un aumento e si chiuderà sui 111 miliardi”. Sono le parole di Debora Serracchiani che mettono fine alle polemiche nate nei giorni scorsi su eventuali tagli alla sanità. La rassicurazione del presidente della Regione Friuli Venezia Giulia arriva al termine del tavolo tecnico sulla legge di Stabilità che si è tenuto questa mattina a Palazzo Chigi tra governo e Regioni. Al centro dell’incontro c’erano gli stanziamenti per il comparto della sanità.

“Abbiamo parlato con il governo anche alla luce di alcune sentenze della Corte Costituzionale – ha sottolineato Debora Serracchiani –, siamo consapevoli che ci sono dei problemi ma li stiamo affrontando con il governo e nelle prossime ore cercheremo di sciogliere alcuni nodi”.

Anche il presidente della Basilicata, Marcello Pittella, dopo l’incontro si dice “ottimista”, soprattutto sulle intenzioni del governo di abbattere il taglio frutto delle finanziarie precedenti “a 1,2 mld e anche di più”.

Su questi soldi, infatti, ci sarebbe l’impegno di palazzo Chigi a trovare almeno parzialmente delle soluzioni.

Vedi anche

Altri articoli