Le cinque giornate di Sanremo. Stasera su il sipario

Sanremo
biglietti-festival-ariston-bi

Conto alla rovescia per il 66° Festival di Sanremo: tutto quello che c’è da sapere sulla kermesse più famosa della tv italiana

Dal 9 al 13 febbraio torna, immancabile, l’appuntamento con il Festival della canzone italiana. Il più amato e il più odiato, sempre al centro di dibattito sociologico e culturale del nostro Paese. Osteggiato, criticato ma seguitissimo, rimane l’evento più idolatrato della televisione italiana. Perché, come dice il celeberrimo slogan, Sanremo è Sanremo.

I conduttori

La kermesse per la seconda volta consecutiva sarà condotta da Carlo Conti (che ha annunciato la sua presenza anche il prossimo anno) affiancato, da Gabriel Garko, Madalina Ghenea e l’imitatrice Virginia Raffaele.  

Ma non chiamateli valletti, saranno dei veri e propri co-conduttori. C’è chi aspetta con un po’ di preoccupazione la performance di Virginia Raffaele: se a Belen Rodriguez non è andata troppo giù la sua imitazione tanto da arrivare a dire “a volte Virginia esagera”, anche la politica trattiene il fiato. Ci si aspetta la parodia del ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi, una delle “vittime” preferite dell’attrice romana, che, in conferenza stampa, non si è lasciata sfuggire una battuta sul caso Banca Etruria.

Attesa anche per il secondo uomo di Sanremo, dopo il brutto incidente che lo ha visto coinvolto nei giorni scorsi. Garko, dopo il via libera dei medici, ha disertato il tradizionale brindisi di benvenuto per gli addetti ai lavori ma è apparso alle prove senza il collare ortopedico e sta intensificando l’impegno con il resto del cast.

Serata per serata, cosa ci aspetta quest’anno?

Nella prima serata assisteremo all’esecuzione delle 10 canzoni dei “Campioni” che verranno votate con il sistema misto, televoto e dalla Giuria della Sala stampa. Si entrerà nel vivo mercoledì 10 febbraio, ascolteremo le altre 10 canzoni dei “Campioni” in gara e assisteremo alla sfida diretta tra le prime 4 “Nuove Proposte”. La terza serata vedrà invece sfidarsi i “Campioni” sulle cover, grandi brani del passato italiane e straniere. Ascolteremo anche le restanti 4 canzoni della sezione “Nuove proposte”. Nella quarta serata ci saranno le prime 5 eliminazioni dei “Campioni”. Una delle cinque canzoni eliminate sarà, però, riammessa alla gara grazie ad un ripescaggio che avverrà tramite televoto. Riascolteremo, inoltre, le quattro canzoni delle “Nuove Proposte” selezionate nella seconda e terza serata: i brani saranno sottoposti alla votazione mista di televoto, Sala Stampa e Giuria Demoscopica. La canzone che risulterà avere la percentuale di voto complessiva più alta sarà proclamata vincitrice della Sezione Nuove Proposte.

Nella grande serata finale scopriremo quale delle cinque canzoni eliminate dei “Campioni” sarà ripescata. Ascolteremo poi tutte e 16 le canzoni rimaste in gara: i brani saranno sottoposti di nuovo al giudizio di televoto, Sala Stampa e Giuria Demoscopica. Dopo le esecuzioni, le tre canzoni più votate saranno riproposte e rivotate sempre con il sistema misto: da questa votazione scaturirà la classifica finale del Festival e verrà finalmente proclamato il vincitore della 66esima edizione del Festival.

Il grande ritorno del Dopofestival 

Dopo otto anni di assenza torna in diretta l’appuntamento notturno con i commenti alla kermesse. A condurlo Nicola Savino e la Gialappa’s con la partecipazione di Max Giusti. Dopo anni di commenti radiofonici, i conduttori si cimentano con il video per un appuntamento sicuramente divertente. Probabilmente lo scoglio più grande sarà, come di consueto, l’orario proibitivo.

Scenografia

640x01453997204643news_scenografia Riccardo Bocchini, torna a firmare la scenografia del Festival. Tema floreale con un fiore che sboccia in un gioco di luci e grafica. Non mancherà la tanto temuta scala che Bocchini reinterpreta partendo da un’idea vintage degli anni ’60: l’idea di un piccolo bicchiere richiudibile che sarà personalizzabile e diverso per ogni artista.
La scenografia sarà impreziosita, inoltre, dalle sculture in policarbonato artistico dello scultore Davide Dall’Osso.

 

 

Le canzoni in gara

sanremo-755x515In gara ci saranno 20 canzoni dei Campioni e 8 Nuove proposte. Cosa ci aspettiamo? Ne abbiamo parlato tempo fa su L’Unità.

Ospiti 

Immancabile plotone di ospiti stranieri e non, per le serate sanremesi. In arrivo il belga Lost Frequencies, Elton John, Nicole Kidman, Ellie Goulding, Maitre Gims, Hozier, J Balvin e ancora Roberto Bolle, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, i Pooh con Riccardo Fogli, Elisa e Renato Zero. Non mancheranno i siparietti comici con Enrico Brignano e Nino Frassica. A festeggiare i 25 anni di carriera anche Aldo, Giovanni e Giacomo che, a sorpresa, hanno annunciato di devolvere interamente il loro cachet in beneficenza.

Curiosità

– Record assoluto di copertura giornalistica. Per la prima volta risultano accreditati 1335 giornalisti, fotografi e operatori dell’informazione. Come successo negli scorsi anni, si conferma l’attenzione dei media stranieri con 42 testate stampa, tv e radio e 79 accreditati. All’Ariston Roof sono accreditate, in tutto, 234 testate con 573 giornalisti di agenzie, quotidiani, periodici e gli inviati di web, giornali radio, Tg e rubriche di Rai, Mediaset e Sky, insieme alla stampa estera.

Sicurezza. La città sarà blindata con uomini-telecamera tra la folla, agenti dotati di metal detector, unità cinofile anti-esplosivo, una no fly zone per impedire l’uso di droni, ultraleggeri o elicotteri al di fuori di quelli autorizzati, squadre speciali antiterrorismo pronte all’intervento. “Nessuna allerta specifica”, precisa il questore di Imperia Leopoldo Laricchia, “solo controlli più intensi in linea con l’allarme terrorismo a livello europeo”.

Previsioni. Lo share lo scorso anno aveva premiato il Festival politically correct di Conti con uno share in media tra il 42 e il 43%, quest’anno si ripeterà l’impresa? I bookmaker credono di sì e infatti pagano 1.70, in vantaggio di 2 volte la posta a cui è offerto invece uno share inferiore.

Iniziano le scommesse anche sui possibili vincitori: favorita la coppia siciliana Iurato-Caccamo, dati vincitori con “Via da qui” a 3.25. Dietro di loro, a pari merito, Noemi (“La borsa di una donna”) e Lorenzo Fragola (“Infinite volte”).

Concorrenza “sleale”. Per la prima volta la finale del Festival avrà un nemico duro da sconfiggere: il big match di campionato Juve-Napoli. Chi vincerà la guerra degli ascolti?

Attualità e politica

Elton-John2Non c’è Sanremo senza la classica polemica politica. Quest’anno a tenere banco è il ddl Cirinnà, al vaglio del Parlamento. Cosa c’entra con la più popolare delle trasmissioni televisive italiane? A preoccupare i detrattori della legge, come Maurizio Gasparri ma anche l’immancabile Giovanardi, la presenza di Elton John. Il cantante arriverà a Sanremo martedì, ospite della prima serata, accompagnato dal marito David Furnish e canterà il nuovo singolo ‘Blue Wonderful’ e due sue hit. Ma l’attesa è concentrata su quello che potrebbe dire: da sempre in prima fila per i diritti delle coppie omosessuali e padre di due figli avuti da una madre surrogata, nei venti minuti di intervento sul palco la pop star potrebbe toccare anche i temi al centro del dibattito politico. Carlo Conti cerca di stemperare: “Noi l’abbiamo invitato come cantante. E’ un ospite canoro, l’abbiamo invitato a settembre, prima che scoppiassero le polemiche”.

Più nostrano invece il presunto disappunto dei dirigenti Rai sulla presenza “ingombrante”del governatore della Liguria Giovanni Toti. Toti sarà sul palco per consegnare il premio Emanuele Luzzati per le Nuove Proposte: “Siamo contenti che la Regione Liguria torni a contribuire alla riuscita del Festival di Sanremo – ha detto Giancarlo Leone, direttore di Rai1 – venerdì daremo al presidente  il nostro benvenuto al Festival”.

 

 

 

 

Vedi anche

Altri articoli