Le 10 canzoni più ascoltate di marzo 2016

Top ten
Lukas-Graham

Cinque nuove entrate e cinque conferme rispetto alla top ten di febbraio

Dopo il mese di febbraio che grazie a Sanremo aveva visto la musica italiana scalare le classifiche e piazzarsi in massa nella top ten, in questo marzo è la musica internazionale a farla da padrona. Sono solo 3 le canzoni di artisti italiani presenti in classifica, ma solo una è una novità. Vediamo la classifica dei 10 brani che più di tutti sono stati ascoltati in Italia in questo febbraio tra Youtube, Itunes, Spotify e le radio.

10) Jonas Blue feat. Dakota – Fast car 

Prendi una canzone della grandissima Tracy Chapman, sostituisci il fantastico giro di chitarra con una melodia tropicale e la hit è fatta. L’idea è venuta a Jonas Blue, che in collaborazione con Dakota ha sfornato una delle hit dell’estate (noi preferiamo l’originale).

 

 

 

 

 

9) DJ Katch feat. Greg Nice, Dj Kool & Deborah Lee – The Horns

Si avvicina l’estate e le canzoni che più vanno nella bella stagione iniziano a fare la comparsa nelle parti alte della classifica. The Horns è il classico tormentone estivo e sarà tra le canzoni più ballate in quest’estate 2016.

 

 

 

 

 

8) Alessandra Amoroso – Comunque andare

Appena uscito il secondo singolo, tratto dal nuovo album di Alessandra Amoroso, è subito balzato tra le canzoni più ascoltati di questo marzo 2016. Comunque andare, scritto insieme ad Elisa, è un brano molto ballabile e che mette allegria. L’energia della vincitrice dell’ottava edizione di Amici colora perfettamente questa canzone.

 

 

 

 

7) J. Balvin – Ginza

Alla settima posizione troviamo J. Balvin, che con la sua Ginza da 2 mesi staziona nelle prime posizioni delle canzoni più ascoltate. Il suo raggaeton continua a piacere e potrebbe essere tra le hit dell’estate.

 

 

 

 

6) Coldplay feat Beyonce- Hymn For The Weekend

Continua il successo dei Coldplay, tutti i singoli estratti dal nuovo album A Head Full of Dreams raggiungono facilmente le prime posizioni delle canzoni più ascoltate. Non fa eccezione Hymn For The Weekend in cui vengono affiancati da Beyonce. Come annunciato al lancio dell’album il nuovo lavoro della band britannica è veramente ricco di colori.

 

 

 

 

5) Elisa – No Hero

Per il terzo mese consecutivo No Hero è tra le dieci canzoni più ascoltati. Il primo singolo estratto dal nuovo album di Elisa, uscito il 25 marzo, è stato un successone. Il ritorno all’inglese, dopo 5 anni,  della cantante giuliana ha entusiasmato i fan e così dopo quasi 2 mesi No Hero è ancora tra le canzoni più ascoltate.

 

 

 

4) Dua Lipa – Be The One 

La giovanissima cantante britannica di origine albanese, al secondo singolo ha fatto subito centro. La sua Be The One è tra le canzoni più ascoltate in tutta Europa e il video su Youtube ha quasi raggiunto 19 milioni di visualizzazioni. Dua Lipa è sicuramente una delle sorpresa nel panorama canoro europeo dell’anno.

 

 

 

 

3) Alan Walker – Faded

Altro giovanissimo, questa volta norvegese, anche se di origini britanniche. Il produttore musicale diciottenne Alan Walker sta facendo ballare il mondo con la sua Faded. Una ballata elettronica resa ancor più gradevole dalla splendida voce della venticinquenne norvegese Iselin Solheim. Per capire il successo di questo brano basta vedere le sue visualizzazioni su Youtube: 120 milioni.

 

 

 

 

2) Francesca Michielin – Nessun grado di separazione

Ha perso lo scettro di canzone più ascoltata in Italia, ma comunque Nessun grado di separazione rimane tra le più ascoltate e anche a marzo è sul podio. Dopo il secondo posto a Sanremo e il successo avuto ora si aspetta Eurovision Song Contest, dove Francesca Michelin con una versione della canzone che alterna l’italiano e l’inglese rappresenterà l’Italia.

 

 

 

 

1) Lukas Graham – 7 Years

Scala la classifica e si porta in testa 7 years, dopo aver conquistato la terza posizione a febbraio. Il brano scritto dal leader della band danese Lukas Graham Forchhammer è una commovente ballata dedicata al padre scomparso all’età di 61 anni.

Vedi anche

Altri articoli