La storia di Kunkush, il gatto “rifugiato” che ha ritrovato la sua famiglia (VIDEO)

Mondo
Kunkush

Tra i tanti racconti tragici legati ai migranti ce ne sono anche alcuni a lieto fine. E’ il caso di questa famiglia irachena che è riuscita a raggiungere la Norvegia e a riabbracciare il proprio gatto

La storia l’ha raccontata il giornale britannico The Guardian che ha anche realizzato un video sulla famiglia – una madre e cinque figli – che dall’Iraq si è spostata verso l’Europa, raggiungendo l’isola di Lesbo a bordo di un barcone.

La famiglia decide di portare con sé Kunkush, il gatto di casa, dal quale non si erano mai separati. Il gatto è stato insieme a loro per tutto il viaggio, ma sull’isola greca la famiglia smarrisce il felino ed è costretta a lasciare Lesbo senza di lui. Nessuno sapeva dove fosse diretta.

Finché un gruppo di persone si è attivato per riportare Kunkush sano e salvo nella nuova casa della famiglia irachena, in Norvegia. Un lungo viaggio che dalla Grecia, lo ha portato in Germania e infine tra le braccia dei suoi umani.

Vedi anche

Altri articoli