La scatola nera del jet russo abbattuto dalla Turchia aperta in diretta Tv

Mondo
A still image made available on 24 November 2015 from video footage shown by the HaberTurk TV Channel shows a burning trail as a plane comes down after being shot down near the Turkish-Syrian border, over north Syria, 24 November 2015. A Russian fighter jet was shot down 24 November over the Turkish-Syrian border, the Defence Ministry in Moscow said, according to Interfax news agency. The Sukhoi Su-24 was reportedly downed by Turkish forces, Turkish state news agency Anadolu reported, citing sources in the presidency. The report said that the jet violated Turkish airspace and ignored warnings. It crashed in the north-western Syrian town of Bayirbucak, Turkish security sources were quoted as saying.  ANSA /HABERTURK TV CHANNEL MANDATORY CREDIT: HABERTURK TV CHANNEL

Dronov: “Per assicurare la massima trasparenza, abbiamo contattato esperti di 14 diversi paesi invitandoli a prendere parte ai lavori come osservatori”

Si sta svolgendo in diretta tv l’apertura della scatola nera del jet russo abbattuto dalla Turchia. Mosca fa sapere che gli esperti di Cina e Gran Bretagna hanno deciso di prendere parte all’indagine che analizzerà i dati di navigazione del Su-24M.

Per assicurare la massima trasparenza, abbiamo contattato esperti di 14 diversi paesi invitandoli a prendere parte ai lavori come osservatori“, ha precisato il vice comandante delle forze aeree russe Sergey Dronov. “Molti hanno rifiutato per diverse ragioni, tranne Liu Chang Wei dalla Cina e Jonathan Gillespie dalla Gran Bretagna”, ha aggiunto. “Ci siamo inoltre rivolti alla IAC – la commissione interstatale per l’aviazione – perché ha una considerevole esperienza nelle indagini degli incidenti aerei e possiede tecnologie moderne che soddisfano tutti gli standard internazionali”.

Vedi anche

Altri articoli