La volgarità della Lega in aula: “La Mogherini? Un’ex casalinga”

Lega

Durante le dichiarazioni di voto in Aula alla Camera Roberto Simonetti della Lega parla degli attentati di Bruxelles e delle lacrime della Mogherini

“Non credo che Churchill pianse di fronte al nazismo e invece noi oggi abbiamo ex casalinghe…”. Lo dice il deputato della Lega Roberto Simonetti durante le dichiarazioni di voto in Aula alla Camera sul decreto legge sulle banche di credito cooperativo parlando degli attentati di Bruxelles e facendo riferimento all’Alto rappresentante per la Politica estera dell’Ue Federica Mogherini che ieri ha mostrato commozione durante una dichiarazione alla stampa. Il deputato della Lega ripreso dalla Presidente della Camera ha poi definito la stessa Laura Boldrini “papessa degli immigrati”. La Boldrini ha quindi reagito: “Si esprima correttamente e abbia rispetto”.

“Non è mia abitudine usare o mostrare emozioni in politica. Ma in una giornata come questa tutti hanno provato un dolore enorme ed è semplicemente umano che questo dolore si possa manifestare”, ha invece scritto oggi Federica Mogherini. “Nei comunicati scriviamo che i nostri pensieri vanno alle vittime e ai parenti, a volte può succedere che questo si esprima in modo meno ufficiale. Ma questa è solo una reazione umana. Poi c’è il lavoro, per costruire soluzioni ai problemi enormi del nostro tempo”.

Vedi anche

Altri articoli