La gara degli sciacalli. Dopo i Cinquestelle ecco Salvini e Brunetta

Finanza
salvini grillo

Il capo leghista: “Il suicidio del pensionato è colpa di Renzi”. Mozione anti-Boschi della destra

Ora è la destra a scendere in campo contro il governo e Maria Elena Boschi. Dopo la mozione di sfiducia annunciata dai Cinquestelle oggi Renato Brunetta ha detto. “Domani presenteremo, tutto il centrodestra unito, alla Camera come al Senato, una mozione di sfiducia contro il governo. Boschi è solo una figlia di questo governo, una figlia in conflitto di interessi, ma chi ha i più grandi conflitti di interessi è il presidente Renzi”.

Ma sono le parole di Matteo Salvini che fanno impressione: “Quell’infame di Renzi parla di sciacalli che si approfittano dei morti, lo vada a dire alla vedova del pensionato che si è suicidato. La morte del pensionato è colpa sua, sì”, dice il capo leghistai, intervenendo a ‘La Zanzara’ su Radio 24, che ne ha diffuso il testo.

E aggiunge: “Il Pd in parlamento salverà la poltrona della Boschi. Con quello che hanno combinato lei e Renzi, con gli intrecci oscuri (neanche tanto) fra banche e famiglie, rovinando centinaia di migliaia di risparmiatori, si dovrebbe dimettere. Per quanto ci riguarda, abbiamo già pronta la sfiducia anche al presidente del consiglio con l’auspicio di trovare il sostegno di tutte le opposizioni. Mandiamo a casa Renzi e tutto il suo governo”.

 

Vedi anche

Altri articoli