La fuga di Salah, il ricercato numero uno in Europa

Terrorismo
salah-abdeslam-yassine-baghli

Dalle stragi di Parigi al blitz di Saint-Denis, la fuga di Salah

Salah Abdeslam è forse il terrorista più ricercato in questo momento in Europa.

Francese, 27 anni è uno degli esecutori delle stragi del 13 novembre insieme al commando jihadista.  Era infatti sulla macchina da cui partirono i colpi che uccisero i clienti di alcuni bistrot a Parigi.
Salah non solo è ricercato dall’Interpol ma, a quanto si apprende, anche dai boia dello Stato islamico, infuriati con lui per aver tradito la parola data non immolandosi da kamikaze durante le stragi.

Coinvolto nelle stragi anche il fratello Brahim Abdeslam che si è fatto esplodere.

La polizia francese ha diffuso nuove immagini del terrorista, che per camuffarsi indosserebbe occhialoni con montatura nera da ‘nerd’ e cappellino da rapper. L’uomo userebbe anche un altro nome: Yassine Baghli. Secondo le ultime testimonianze si nasconderebbe a Bruxelles o nei dintorni.

Nei giorni scorsi avrebbe chiamato alcuni suoi amici per chiedere aiuto e scappare in Siria, scrive AbcNews online. L’informazione viene confermata all’emittente anche da un terzo fratello di Salah, Mohamed, che ha chiesto al fratello di costituirsi.

Vedi anche

Altri articoli