La Francia stoppa Photoshop

Moda
keira1

Il governo francese vara una norma che impone alle modelle di segnalare eventuali fotoritocchi subiti dalle loro immagini sulle copertine delle riviste patinate e di presentare un certificato medico per sfilare.

Da tempo è partito un dibattito sull’immagine delle donne sulle copertine delle riviste patinate, sull’usanza di ritoccare le foto per eliminare qualsiasi piccola imperfezione. L’immagine della perfezione troppo spesso si identifica con la magrezza. Nelle sfilate di moda si vedono sfilare ragazze magrissime, sulle riviste patinate spesso non c’è spazio per donne che non coincidono con il modello di “perfezione” che gli standard della moda impongono.

La Francia così ha deciso di correre ai ripari. Ieri il Parlamento francese ha varato una legge che impedisce alle modelle troppo magre di sfilare, che le obbliga a presentare un certificato medico per poter calcare le passerelle e impone alle ragazze di segnalare eventuali ritocchi delle loro immagini sulle riviste. La legge è finalizzata a contrastare il fenomeno dell’anoressia che, proprio in questi ultimi anni ha visto aumentare il numero di ragazze che ne soffrono. Le riviste potranno comunque continuare ad usare il programma di fotoritocco, ma dovranno indicare che la foto è stata ritoccata.

Molte celebrità in questi anni hanno contestato l’uso di Photoshop sulle loro foto da parte delle riviste: Da Kate Winslet, che ha firmato un contratto pubblicitario a condizione che le sue foto non vengano ritoccate, a Keira Knightley che più volte ha contestato l’uso di Photoshop fatto per aumentare il volume del suo seno.

Certo questa non sarà la soluzione per eliminare il fenomeno dell’anoressia, ma è un primo passo importante. Molte ragazze guardano le immagini e sognano, si identificano con quei corpi magrissimi nella speranza di apparire più belle libere dagli ostacoli e felici. Quel desiderio di “perfezione”, che poi perfezione non è, porta spesso a cadere nella spirale di questa terribile malattia.

*Foto Keira Knightley sulla copertina di Interview protesta contro Photoshop

Scrivi la tua opinione su Unità.tv

Vedi anche

Altri articoli