La “domenica bestiale” dello sport italiano a Rio

Olimpia
in alto sin. : Daniele GAROZZO - Fabio BASILE
in basso sin. : Francesca DELLAPE' & Tania CAGNOTTO - Elisa LONGO BORGHINI - Odette GIUFFRIDA.  ANSA

Il racconto per immagini delle cinque medaglie conquistate dagli azzurri in poche ore, che vanno a sommarsi alle due portate a casa nel primo giorni di gare

Domenica 7 agosto 2016 è una giornata da segnare con il circoletto rosso nel grande calendario dello sport italiano. Cinque medaglie, di cui due d’oro, due d’argento e una di bronzo che proiettano il nostro Paese al quarto posto nel medagliere generale e al terzo posto nel conto del numero di medaglie conquistate (7) dietro solo a superpotenze come Usa e Cina. La Francia, per dire, ha conquistato una sola medaglia in due giorni, la Germania neppure una. Certo, le cose sono destinate a cambiare. I primi giorni sono da sempre appannaggio del nostro sport, con discipline come la scherma in cui siamo dominatori a livello mondiale. Il risultato di domenica, comunque, non era affatto scontato.

Ecco il racconto per immagini del trionfo italiano

basile-1

Immagine 1 di 14

Fabio Basile, medaglia d'oro numero 200 per la storia dello sport italiano

Vedi anche

Altri articoli