La bugia del sindaco grillino di Pomezia in Tv: “L’assessore è la mia compagna ma si è dimessa”

M5S

Il sindaco di Pomezia Fabio Fucci a “L’aria che tira” mente sull’incarico di assessore alla compagna Veronica Filippone

Ha tirato proprio una brutta aria per Fabio Fucci, sindaco del M5S a Pomezia, ospite della trasmissione de La7  L’aria che tira.

Il sindaco grillino di cui avevamo già approfondito alcune performance amministrative ha, infatti, dovuto rispondere, con evidente imbarazzo, ad una domanda che Andrea Romano del Pd gli ha voluto rivolgere sul tema conflitto di interessi e trasparenza.

“Romano – rivolge la domanda Myrta Merlino- chiedeva al Sindaco di Pomezia due cose, tra cui come mai la sua compagna da cui sta per aver un figlio è in giunta comunale? Non siete quelli che vorrebbero una politica trasparente e senza conflitti di interesse?”

“Intanto smorziamo subito queste illazioni – risponde Fucci – non c’è  alcuna incompatibilità nella mia giunta o alcuna illegittimità nei confronti degli atti che ho assunto nel nominare gli assessori. Poi per quanto riguarda…”.

Romano però non è soddisfatto e rincara la dose:”Scusi ma la domanda non era sull’illegittimità, c’è un tema di conflitti di interesse..” Interviene la Merlino che secca chiede: “La sua compagna è assessore?”.

Fucci, a quel punto la spara: “Assolutamente è tutto legittimo, quello che è stato fatto, tra l’altro l’assessore si è dimesso da tempo, già questa estate. Lo dobbiamo dire anche per dovere di cronaca, anche per aver gestito nella massima trasparenza un innamoramento…”.

Allora per dovere (e diritto) di cronaca bisogna dire che Veronica Filippone assessore e compagna di Fucci è ancora in giunta comunale da come risulta evidentemente dal sito del comune e percepisce lo stipendio.

Le sue dimissioni sono state annunciate ma al momento non sono effettive. Dunque, il conflitto c’è e negarlo in tv non serve a nulla.

“Le bugie del sindaco grillino non hanno più limiti – ha commentato Danilo Risi segretario dei Giovani democratici di Pomezia – Oltre a mentire spudoratamente sulle opere concluse, rivendendosi il lavoro del Pd, il sindaco Fucci mente sui suoi assessori, negando che la sua compagna sia attualmente in giunta. Chiediamo le immediate dimissioni (vere e irrevocabili) dell’assessore Veronica Filippone e la restituzione degli stipendi percepiti sin da quando si è creato questo palese conflitto di interessi”.

Vedi anche

Altri articoli