La Bce conferma la durata del Quantitative easing

Economia
20031229 - FRANCOFORTE -CRO - BCE: FALLITO ATTENTATO A TRICHET, LETTERA BOMBA DA BOLOGNA - La sede della Bce, la banca centrale europea a Francoforte. Secondo quanto reso noto dalla polizia della cittadina tedesca, il presidente della Bce, Jean Claude Trichet sarebbe stato oggetto di un tentato attentato.  Si sta indagando se si tratti di una lettera bomba. Stando ai primi accertamenti della polizia, la lettera e' stata imbucata a Bologna.  ANSA/Frank May/KLD

Ma secondo l’Eurotower, la politica monetaria da sola non è sufficiente per crescita: “Sono necessarie politiche fiscali e riforme strutturali”

La Bce conferma tutte le misure già varate, con possibile estensione interventi. E’ quanto emerge nei verbali della riunione di settembre del Board della Banca centrale europea. In uno scenario di rischi al ribasso, il Consiglio direttivo dell’Eurotower, è concorde sulla necessità di mantenere le misure di politica monetaria espansive (le condizioni di finanziamento accomodanti nella zona euro) per sostenere la ripresa dell’economia del Vecchio continente.

Nel documento si sottolinea come sia “di cruciale importanza mantenere il livello di sostegno monetario” che è stato incorporato nelle previsioni economiche degli esperti. Nella riunione – si legge ancora – il Consiglio si è trovato d’accordo sul fatto che le sue decisioni “non dovrebbero essere indebitamente influenzate dalle aspettative di mercato“. “Nel complesso è stata espressa fiducia sul fatto che le misure di politica monetaria continuano a fornire un sostegno efficace” alla ripresa e al recupero dell’inflazione.

I membri del board – che hanno confermato la determinazione a mantenere le misure di QE già varate fino alla scadenza di marzo 2017 o addirittura oltre – hanno anche convenuto che “bisogna porre grande enfasi sulla volontà e sulla capacità del Consiglio direttivo di agire, se necessario, per raggiungere” i propri obiettivi “utilizzando tutti gli strumenti disponibili nell’ambito del mandato” della BCE.

Ma dal Consiglio è arrivato anche un forte invito agli altri policy-makers dell’Eurozona affinché sostengano la politica monetaria ultra-accomodante con adeguate politiche fiscali e con riforme strutturali. “La politica monetaria da sola non può portare ad una crescita sostenibile, ma può solo far guadagnare tempo per gli interventi da intraprendere in altre aree politiche”, si legge nei verbali.

Vedi anche

Altri articoli