Italiani dalla salute di ferro: siamo secondi al mondo

Salute
PONTEDERA (PI) 24 OTTOBRE 2006 ISTAT: ITALIANI I PIU' LONGEVI IN EUROPA FOTO FRANCO SILVI

Secondo Bloomberg siamo tra le persone più sane al mondo: il nostro Paese è terzo per qualità del sistema sanitario

“Quando c’è la salute c’è tutto”, esclamano spesso le signore che si incontrano sugli autobus. E ora possiamo dire che il traguardo è raggiunto e anche con successo: l’Italia infatti risulta essere il secondo Paese più in salute di tutto il mondo, secondo una classifica stilata da Bloomberg e che vede sul podio Singapore, al primo posto, e l’Australia al terzo.

La graduatoria è stata realizzata assegnando dei punti a fattori quali l’aspettativa di vita e le cause di morte della popolazione, ma anche prendendo in considerazione i fattori di rischio per la salute come ad esempio i dati che riguardano i giovani fumatori e le persone con il colesterolo alto.

Dai punti sulla salute sono stati poi sottratti quelli dei rischi per la salute e da lì il punteggio finale poi usato per realizzare la classifica mondiale. L’Italia invece ha ottenuto ottime percentuali sia per quanto riguarda la salute (89%) che i rischi sulla salute (94.6%). Vengono dopo di noi persino Paesi come la Svizzera, il Giappone, l’Olanda, la Svezia, la Norvegia e la Germania.

Ecco i primi dieci:

1. Singapore
2. Italia
3. Australia
4. Svizzera
5. Giappone
6. Israele
7. Spagna
8. Olanda
9. Svezia
10. Germania

L’agenzia americana di notizie finanziarie ha realizzato più recentemente un’altra classifica dei paesi con il sistema sanitario più efficiente e anche lì (un po’ più a sorpresa, l’Italia è riuscita a ottenere il terzo posto, dopo Singapore e Hong Kong, ma prima del Giappone.

Vedi anche

Altri articoli