Italia prima al mondo per l’uso dell’energia solare

Energia
Un tetto fotovoltaico visto dall'auditorium GSE durante la presentazione del Rapporto GSE sulla regolazione regionale in materia di procedure autorizzative degli impianti di generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Roma 04 dicembre 2013 ANSA/ANGELO CARCONI

L’8% del consumo energetico del nostro Paese proviene dal fotovoltaico

L’Italia è leader mondiale nell’utilizzo dell’energia solare e seconda solo alla Germania per kilowatt prodotti in rapporto alla popolazione. A rivelarlo è il rapporto Snapshot of Global PV Markets, elaborato dall’Agenzia internazionale dell’energia, un’organizzazione intergovernativa interna all’Ocse, composta da 29 Paesi tra i più industrializzati al mondo.

solare2015

 

L’8% dei consumi energetici del nostro Paese sono coperti dal fotovoltaico, una cifra avvicinata solo da Grecia e Germania, mentre tutti gli altri sono molto staccati.

Secondo il rapporto, la capacità produttiva mondiale del fotovoltaico nel 2015 è cresciuta di 50 gigawatt, raggiungendo quota 227 GW. A trainare la crescita è la Cina, con +15,3 GW, seguita da Giappone (+11 GW), Usa (+7 GW), Ue (+7 GW) e India (+2 GW). Tuttavia, la Cina è solo riesce a coprire solo l’1% del proprio fabbisogno energetico attraverso il fotovoltaico, piazzandosi al 21esimo posto. Solo 25esimi gli Usa, con un’incidenza sul totale dell’energia consumata inferiore all’1%.

Nella produzione di energia fotovoltaica in rapporto al numero di abitanti, l’Italia raggiunge quota 308 watt pro capite, superata solo dalla Germania. Il nostro Paese si conferma quindi tra i principali produttori di energia ‘pulita’, come recentemente dimostrato anche dai dati del governo, a dispetto della propaganda referendaria in vista del voto di domenica.

 

solare-procapite

Vedi anche

Altri articoli