Le novità che Apple presenterà domani          

Tecnologia
epa04856578 Customers are silhouetted inside of an Apple store in Sydney, Australia, 22 July 2015. Apple reported a 33 per cent increase in earnings for the recent fiscal quarter, but investors were still worried when iPhone sales missed analyst estimates. Quarterly net income of 10.7 billion dollars (9.8 billion euro) topped the 7.7 billion dollars netted in the same quarter last year by a third, driven by 'record sales' of iPhones and Mac computers, the company said in an earnings release.  EPA/PAUL MILLER AUSTRALIA AND NEW ZEALAND OUT

Non solo iPhone, ma anche iPad e Apple Tv

Nonostante i dati di vendita siano dalla sua parte, Apple deve dare prova di vera innovazione se non vuole essere inghiottita dall’avanzata di Samsung e dal successo di Android, il sistema operativo di Google più diffuso sui dispositivi mobili. La società di Cupertino ci proverà domani, quando svelerà li suoi nuovi modelli di Iphone e probabilmente la nuova versione di iPad.

IPhone 6s e 6s Plus. Come ci si aspetta da mesi e come è da tradizione, Apple presenterà le versione avanzata dell’attuale iPhone 6. Non ci si aspettano fuochi di artificio, ma qualche novità sostanziosa sì. Una in particolare riguarda l’introduzione del cosiddetto Fource Touch. La tecnologia nota già a chi ha avuto a che fare con un Mac e che permette al telefonino di riconoscere e distinguere la pressione del tocco di una mano. I vantaggi di una simile tecnologia sono innumerevoli, anche se è difficile immaginarne ora l’utilizzo. Probabilmente, la nuova versione di iOS, la 9, potrebbe puntare molto su questa nuova feature introducendo comandi ad hoc e nuovi gesti.

IPad pro. Il nome è ancora pura fantasia, ma è anche quello più utilizzato in rete per parlare della futura versione del celebre tablet. Una versione da 12,9 pollici che sarà destinato ad un pubblico professionale e molto esigente. La grande dimensione dello schermo permetterà l’affiancamento di più app nella loro estensione massima e l’introduzione del Force Touch anche su questo iPad, oltre che sugli iPhone, potrebbe stimolare l’acquolina dei professionisti del design e non solo. Tanto che Apple potrebbe proporre una serie di accessori specifici, come il pennino capace di sfruttare la tecnologia Force Touch.

Apple Tv. In un periodo in cui la televisione sta vivendo una seconda rinascita, grazie ai servizi streaming e on demand (vedi Netflix), Apple prova ad imporsi anche in questo campo con la sua Tv. Domani infatti potrebbe essere presentata la nuova versione della “scatoletta” che, una volta attaccata al televisore e alla rete internet domestica, permette di accedere a diversi contenuti online, oltre che mettere in comunicazione i vari device disponibili in famiglia. Il dispositivo sarà più potente del precedente e avrà anche un nuovo telecomando, più facile da utilizzare. Tuttavia, le vere novità che i fan di Apple si aspettano, non sono relative all’hardware e tanto meno al software. Il tallone di Achille della tv della mela, finora, è stato il limitato catalogo di film e serie tv disponibile su iTunes. Si spera che un po’ dei massicci investimenti fatti finora per la piattaforma musicale in streaming, siano finiti per potenziare anche l’offerta video.

Batteria. Sembra banale parlare di batterie per una presentazione Apple. Ma su questo fronte la società californiana soffre di più rispetto ai concorrenti. Samsung già da tempo ha introdotto delle novità interessanti che aiutano gli utenti nella continua ed estenuante ricerca di fonti energia. Ad esempio attraverso la tecnologia di ricarica wireless e la possibilità di ricarica veloce. Senza dubbio Apple offre batterie che riescono a garantire performance alte anche dopo diversi anni, tuttavia l’introduzione sul mercato di modelli sempre più potenti richiedono l’introduzione di innovazioni sostanziali anche in quel campo. Dall’appuntamento di domani ci si aspetta anche questo.

Vedi anche

Altri articoli