Imprese, lavoro e referendum. Il tour di Renzi in Veneto e Liguria

Governo
renzi-lavoro

Il premier su Facebook: “Mentre gli esperti discutono io oggi vado ad incontrare chi il Pil lo produce non chi lo analizza”

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, si “immerge”, come lui stesso scrive su Facebook, in un tour nel Nord-Est per “incontrare chi il Pil lo produce non chi lo analizza”. Sarà in Veneto e in Liguria per visitare una decina di aziende piccole e grandi, dalle realtà artigianali fino a multinazionali.

“Per me è doveroso che il Presidente del consiglio – scrive su Facebook – sia accanto a chi ogni mattina rischia e lotta per creare posti di lavoro. Magari non votano per il mio partito, magari non la pensano come me su molte cose: ma io sono orgoglioso di guidare una comunità in cui ci sono donne e uomini di valore che si mettono in gioco per dare occasioni e benessere al territorio”.

Nel pomeriggio, poi, ci sarà spazio per portare avanti la campagna referendaria per il Sì partecipando a un evento promosso dal Comitato “Bastaunsì” a Treviso (Unità.tv lo trasmetterà in diretta a partire dalle 16,30). D’altra parte, dopo i sondaggi pubblicati qualche giorno fa sul Corriere della Sera, entrare nel merito della riforma in Veneto e in Liguria potrebbe risultare essenziale per l’esito del referendum. Secondo il sondaggista Nando Paglioncelli, infatti, nell’analisi dell’orientamento di voto diviso per aree geografiche, proprio nel Nord-Est prevarrebbe di poco il No.

Infine stasera Renzi sarà a Genova per incontrare il sindaco e il presidente della Regione sui lavori sul Bisagno: “La lotta al dissesto – scrive – non si fa con le parole ma con i cantieri. E sono molto fiero dei passi in avanti giganteschi che sono stati fatti”.

 

Vedi anche

Altri articoli