Il mercato dell’auto torna a trainare, Fca tra i migliori

Economia
vendite-auto

Fiat-Chrysler fa segnare un incremento di immatricolazioni del 13,9%. Con 577mila auto vendute è la sesta casa automobilistica in Europa davanti a Bmw e Mercedes

Il mercato dell’auto continua a crescere, come confermano i dati Acea (European Automobile Manufacturers Association), ad agosto in Europa (Ue + Efta) le immatricolazioni hanno segnato un +11,5% rispetto ad agosto 2014 e un +8,6% nei primi 8 mesi del 2015. In numeri assoluti sono 746mila in più le vetture immatricolate nel 2015 rispetto allo stesso periodo del 2014.

Da due anni le immatricolazioni subiscono un’impennata, ma quest’anno stanno andando decisamente bene, segno che la ripresa nei 28 stati Eu + (Islanda, Norvegia e Svizzera) è qualcosa di concreto percepito anche dai cittadini. Il mercato dell’auto è da sempre un’indicatore della fiducia dei consumatori e questa continua ascesa sottolinea il cambio di clima nella percezione dei cittadini. A fare da traino sono i 5 mercati principali dell’auto, Spagna +22,3% e Italia +15,3% in particolar modo.

Tra le case automobilistiche da segnalare l’ottima prestazione di Fca che ad agosto ha fatto segnare il 13,9% di immatricolazioni in più rispetto ad agosto 2014, era andata ancora meglio a luglio quando l’incremento era stato del 16%. Con questi risultati il gruppo Fiat Chrysler aumenta la quota di mercato passando dal 5 a 5,1%. Fca nel mese può dire di aver fatto però meglio di Volkswagen (+5,7%) e delle francesi Renault (+9,8%) e Psa Peugeot-Citroen (+9,2%). Per la casa italo-americana ottima la prestazione di jeep che nell’anno fa registrare un incremento del 176,2% rispetto ai primi 8 mesi del 2014, mentre male l’alfa, che in attesa del rilancio targato Giulia immatricola il 3,5% di auto in meno. Nell’anno Fca è la sesta casa in Europa per auto vendute davanti a marchi come Bmw e Dailmer (Mercedes).

 

Vedi anche

Altri articoli