Il massimo della pietà: la lettera del pompiere alla piccola Giulia

Terremoto
image

La piccola era la sorellina di Giorgia, miracolosamente salvata

“Scusa se siamo arrivati tardi”. Nulla è più commovente della lettera che un vigile del fuco ha lasciato sulla piccola bara di Giulia, la bambina di Pescara del Tronto che è morta a causa del terremoto.

Giulia è la sorellina di Giorgia, che invece è stata miracolosamente salvata dopo 16 ore che si trovava sotto le macerie anche grazie alla “protezione” del corpicino di Giulia.

 

image

Vedi anche

Altri articoli