Il gran discorso di Napolitano, la grande maleducazione di grillini e forzisti

Senato
20151013_Napolitano_U

Dall’ex capo dello Stato una lezione di politica istituzionale

Una lezione di politica istituzionale, un grande discorso, quello di Giorgio Napolitano al Senato. Non c’è da stupirsene: lui è il “padre” della riforma con la quale si supera l’attuale Senato, doppione identico della camera.

Alla sua bella età, l’ex presidente della Repubblica è stato in grado di spiegare nel merito le ragioni e l’urgenza di questa riforma attesa da decenni. Un bel momento di vita parlamentare: cosa non proprio frequentissima, di questi tempi.

Purtroppo però, come per contrappasso, si sono visti grillini e forzisti alzaresi e uscire dall’aula quando Napolitano ha preso la parola. Un gesto che politicamente è privo di senso: solo gran maleducazione. (E non vale nemmeno la pena di commentare il vecchio Berlusconi che dice che lui “non lo avrebbe nemmeno fatto parlare”. Detto da uno che in Senato non ci può nemmeno entrare…)

Vedi anche

Altri articoli