Il fioretto azzurro non tradisce: Daniele Garozzo è oro

Olimpia
epa05462128 Guilherme Toldo (L) of Brazil in action against Daniele Garozzo (R) of Italy during the men's Foil individual quarter finals of the Rio 2016 Olympic Games Fencing events at the Carioca Arena 3 in the Olympic Park in Rio de Janeiro, Brazil, 07 August 2016.  EPA/SERGEI ILNITSKY

Daniele Garozzo batte l’americano Alexander Massialas e vince l’oro nel fioretto maschile

Ancora la scherma a far esultare l’Italia, dopo l’argento di Rossella Fiamingo  è un altro siciliano, Daniele Garozzo a regalare una nuova medaglia olimpica. La scherma, e il fioretto in particolar modo, è uno degli sport che maggiori soddisfazioni ha regalato ai colori azzurri.

Garozzo regala al fioretto individuale maschile un oro che mancava da vent’anni. Lo fa battendo in finale il numero uno, l’americano Alexander Massialas che nei quarti di finale aveva beffato l’altro azzurro Giorgio Avola rimontando dal 14 a 7.

Il ventiquattrenne siciliano conquista meritatamente l’oro olimpico e dopo aver dominato tutti gli incontri della giornata domina anche la finale chiusa con il punteggio di 15 stoccate a 11. Rio per Daniele Garozzo non finisce qui, infatti sarà uno dei cardini del dream team azzurro che cercherà di bissare l’oro individuale nel torneo a squadre.

Per l’Italia la seconda giornata olimpica è stata trionfale con 2 ori, 2 argenti e 1 bronzo, che aggiunte alle due medaglie della prima giornata portano il bottino azzurro a 7 medaglie.

Vedi anche

Altri articoli