Il 30% degli elettori Repubblicani è favorevole a bombardare Agrabah

Mondo
alladin

Il sondaggio di Public Policy Polling mostra come il 30% degli elettori Repubblicani è favorevole a bombardare Agrabah, paese di fantasia in cui è ambientato Aladdin

Aladdin, famoso personaggio Disney, non può dormire sogni tranquilli. Presto il suo Paese potrebbe essere bombardato dagli Stati Uniti d’America. Sì perché secondo un sondaggio condotto da Public Policy Polling (PPP) il 30% degli elettori Repubblicani pensa che gli Stati Uniti dovrebbero bombardare Agrabah, il Paese natio (e di fantasia) di Aladdin, mentre il solo il 13% si oppone all’intervento. Anche tra gli elettori Democratici c’è un 19% che sarebbe d’accordo con un’intervento armato ad Agrabah, mentre il 36% di loro si dichiara contrario.

Al di la del fatto che 1 americano su 2 non distingue tra un Paese di fantasia e un Paese reale, il sondaggio ha portato alla luce come basti un nome orientale, che sembri quello di un Paese islamico per convincere buona parte dell’elettorato americano, in particolar modo conservatore, ad essere interventista.

Nel sondaggio è emerso che il 26% dei Repubblicani crede che l’Islam dovrebbe essere reso illegale negli Stati Uniti, mentre il 28 per cento ha detto che bisognerebbe chiudere le moschee, segno che le boutade di Donald Trump non sono sparate dette a caso, ma fanno leva su un elettorato che chiede ai suoi rappresentanti proprio questo

Vedi anche

Altri articoli