Il 29 marzo la Gran Bretagna avvierà le procedure per la Brexit

Brexit
18UP-Brexit-superJumbo

Quattro giorni dopo i festeggiamenti del sessantennale dei Trattati di Roma ci sarà il via ufficiale all’iter per l’uscita dalla Ue del Regno Unito

La premier britannica Theresa May scriverà alla Ue per notificare il ricorso all’articolo 50 del trattato di Lisbona e avviare le procedure per l’uscita della Gran Bretagna dalla Ue il prossimo 29 marzo, lo ha annunciato un portavoce di Downing Street, sede del capo del governo di Londra. L’ambasciatore britannico presso la Ue Tim Barrow “ha informato la Ue stamani che la Gran Bretagna invocherà l’articolo 50 il 29 marzo” ha detto il portavoce. “Siamo all’inizio del più importante negoziato per il Regno Unito nell’arco di una generazione”, ha affermato in una nota il ministro per la Brexit, David Davis.

Così nove mesi dopo il referendum con il quale i britannici hanno deciso di uscire dall’Ue inizia l’iter che in due anni porterà la Gran Bretagna fuori dall’Europa. L’iter inizierà 4 giorni dopo le celebrazioni per il sessantennale della firma del Trattato di Roma, che rappresenta il momento costitutivo della Comunità europea.

Scrivi la tua opinione su Unità.tv

Vedi anche

Altri articoli