I migliori 10 sportivi del 2015

Top ten
Tania Cagnotto conquista il suo primo titolo iridato (prima italiana nella storia) trionfando nella gara del trampolino da 1 metro sconfiggendo le due avversarie della nazionale cinese Shi Tingmao e He Zi a Kazan, 28 luglio 2015. ANSA/AP Photo/Michael Sohn

Tanti sono gli sportivi che quest’anno hanno entusiasmato, vediamo quali sono stati i 10 migliori del 2015

Quando si arriva a fine anno è sempre tempo di bilanci. Il 2015 è stato un anno ricco di avvenimenti sportivi e di accese sfide. Vediamo chi sono i 10 atleti che più di tutti, secondo noi, hanno lasciato il segno nel 2015.

10. Dan Carter 

E’ stato il trascinatore e l’uomo simbolo degli All Blacks ai mondiali di rugby che si sono svolti in Inghilterra. La sua classe e la sua personalità hanno dato un valore aggiunto ad una squadra quasi perfetta. Nonostante le 33 primavere alle spalle è ancora lui il miglior mediano d’apertura al mondo. Da quest’anno il numero 10 degli All Blacks giocherà in Europa ai Racing Métro e tutti gli appassionati di rugby europei avranno l’occasione di veder giocare da vicino uno dei migliori mediani d’apertura della storia.

 

 

9. Valentino Rossi

Il campione pesarese ha vissuto una grande stagione, che non si è coronata solo a causa delle note vicende di Sepang prima e Valencia poi. A 36 anni competere con piloti più giovani e molto veloci non è mai facile, ma Rossi ha dimostrato di essere veloce quanto, se non più di Marquez e Lorenzo. Per quanto dimostrato in questa stagione merita di stare nella top ten, anche se non ha trionfato.

 

 

 

8. Lewis Hamilton

Che Lewis Hamilton fosse, insieme al compagno di squadra Nico Rosberg, il favorito per la vittoria mondiale non c’erano dubbi sin dalla prima gara. Il modo in cui ha battuto, soprattutto mentalmente, il tedesco però lo hanno consacrato fenomeno. Vincere il mondiale con 3 gare d’anticipo quando si ha nel box adiacente un compagno di squadra con la stessa monoposto e molto veloce non è da tutti.

 

 

7. Flavia Pennetta

La 33enne brindisina è riuscita a compiere un  capolavoro, vincere gli Us Open. Non era una cosa semplice, mai nessuna italiana li aveva vinti, ma ci è riuscita grazie a grandi prestazioni. La tennista pugliese ha anche annunciato il ritiro dal tennis agonistico, ma forse potrebbe partecipare alle Olimpiadi di Rio 2016. Una menzione anche per Roberta Vinci, battuta dalla Pennetta nella finale tutta italiana, che merita al pari della corregionale questa posizione.

 

 

6. Katie Ledecky

La diciottenne americana quest’anno è stata la vera e propria signora del nuoto. Ai campionati mondiali di Kazan ha vinto 4 ori individuali nei 200, 400, 800 e 1500 stile libero, facendo segnare nelle ultime due discipline il record mondiale, e la 4×200 stile libero. Oltre ai due primati conquistati a Kazan è detentrice del record mondiale anche nei 200 e 400 sl. Sarà sicuramente una delle protagoniste ai giochi di Rio, ma può essere contenta anche di questo 2015 in cui si è rivelata imbattibile.

 

 

5. Novak Djokovic

Da anni ormai è il numero 1 del tennis mondiale. Il suo tennis è fantastico, coniuga una grande tecnica ad un’eccezionale fisicità, e ha demolito un po’ tutti gli avversari. I due rivali storici, Rafa Nadal e Roger Federer, in questa stagione non sono riusciti a tenergli testa, il primo per problemi fisici e il secondo per l’età avanzata. Unico rimpianto di questo 2015: non essere riuscito a centrare lo slam, a causa della finale persa al Roland Garros contro Stan Wawrinka. Sicuramente il campoine serbo ci riproverà nel 2016 in cui il grande obiettivo sarà vincere l’oro olimpico.

 

4. Tania Cagnotto

Ai mondiali di Kazan ha compiuto una vera e propria impresa, battere entrambe le cinesi e vincere il suo primo oro mondiale nel trampolino da 1 metro. E’ considerata la più grande tuffatrice italiana di tutti i tempi, ed è tra le prime 5 a livello europeo. Infatti la trentenne bolzanina è la tuffatrice europea con il maggior numero di podi in carriera. Alla straordinaria carriera mancavano solo l’oro mondiale e l’oro olimpico. Il primo lo ha conquistato a Kazan, per il secondo si dovrà attendere Rio, anche se sarà molto difficile.

 

3. Stephen Curry

E’ l’uomo copertina del basket mondiale nel 2015. L’anno di Curry è stato eccezionale, ha vinto con i suoi Warriors il titolo Nba e ha scalzato dalla vetta del basket a stelle e strisce sua maestà Lebron James. Il 27enne di Akron al sesto anno tra i pro ha impressionato per le sue doti tecniche e di visione. E’ il leader di Golden State e anche in questo inizio di stagione sta dimostrando di essere il numero uno.

 

 

2. Lionel Messi

E’ il giocatore più forte del pianeta, e anche il più decisivo. Dal 2007 a oggi non è mai sceso dal podio del pallone d’oro, vincendone 4. Con il suo Barcellona quest’anno ha conquistato tutti i trofei a disposizione tranne la supercoppa spagnola persa contro l’Athletic Bilbao. Unico suo neo: non aver vinto un Mondiale con la sua Argentina, ma a questo potrebbe rimediare già nel 2018.

 

 

 

1. Usain Bolt

E’ il re della velocità. Quest’anno doveva segnare, secondo molti, la fine del suo regno e invece lui ha battuto alla grande il suo avversario più temibile, Tyson Gay, sia nei 100 che nei 200 metri. E’ meritatamente lo sportivo dell’anno, nessuno come lui è riuscito a superare i suoi limiti in questo 2015

 

Vedi anche

Altri articoli