I 10 personaggi dell’andata della serie A

Top ten
Napoli's forward Gonzalo Higuain celebrates with his head coach Maurizio Sarri after scoring the second goal of the Italian Serie A soccer match between Atalanta Calcio and SSC Napoli at 'Atleti Azzurri d'Italia' Stadium in Bergamo, 20 December 2015. ANSA/ MAGNI

Si è chiuso il girone d’andata del campionato di calcio. Chi sono stati i migliori in queste 19 partite?

Il girone d’andata della serie A è terminato, il Napoli è campione d’inverno, in questo che è il campionato più combattuto e avvincente degli ultimi anni. Molti sono stati i protagonisti in queste 19 giornate, noi ne abbiamo selezionato 10.

10. Daniele Baselli (Torino)

Soccer: Serie A; Torino-MilanL’inizio di stagione è stato da 10 e lode per il ventitreenne bresciano. In estate per lui si era parlato di un trasferimento al Milan, ma poi fu il Torino ad acquistarlo. L’impatto sui granata è stato fantastico, ma poi anche lui è calato insieme alla squadra. Età e talento sono dalla sua parte e per questo merita secondo noi di essere tra i migliori giocatori della prima parte di stagione.

 

 

 

 

 

9. Paulo Sousa (Fiorentina)
Fiorentina's Coach Paulo Sousa during the Italian Serie A soccer match between ACF Fiorentina and SS Lazio at Artemio Franchi Stadium in Florence, 9 January 2016. ANSA/ MAURIZIO DEGL'INNOCENTIDopo i fantastici anni di Montella in pochi avrebbero scommesso sul portoghese, ma Paulo Sousa in queste 19 partite ha convinto tutti. La Fiorentina ha espresso un gioco fantastico, ed ha il secondo attacco del campionato. La squadra sta battagliando per la vittoria dello scudetto, nonostante la rosa sia inferiore alle altre pretendenti.

 

 

8. Samir Handanovic (Inter)

Inter Milans goalkeeper Samir Handanovic reacts during the Seria A soccer match between Inter Milan and Frosinone at the Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 22 November 2015. ANSA/DANIEL DAL ZENNAROE’ il miglior portiere della serie A, la sua sicurezza e le sue parate hanno fatto sì che l’Inter sia la miglior difesa del campionato, e in molti punti dei nerazzurri c’è la sua firma. Ormai da molte stagioni è tra i migliori, tra l’altro è uno straordinario para rigori, ma quest’anno le sue prestazioni sono cresciute di livello portandolo in cima alla classifica.

 

 

7. Marco Giampaolo (Empoli)

giampaoloSedere sulla panchina dell’Empoli dopo la fantastica stagione di Maurizio Sarri non era cosa facile, ma il quarantottenne abruzzese non ha fatto una piega e ha fatto un gran lavoro. La squadra gioca benissimo, nonostante abbia perso delle pedine fondamentali come Valdifiori, Rugani e Hysaj, e vola nelle zone alte della classifica. Lo scorso anno la squadra si fermò a 42 punti, questa stagione ne ha già conquistati 30.

 

6. Lorenzo Insigne (Napoli)

Napoli's Lorenzo Insigne jubilates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match SSC Napoli vs Torino FC at San Paolo stadium in Naples, Italy, 06 January 2016. ANSA/CIRO FUSCODa tempo è considerato una promessa del calcio italiano, quest’anno si può dire che la promessa è stata mantenuta. Il ventiquattrenne napoletano, quest’anno è l’arma in più dei partenopei. La sua stagione è di altissimo livello e l’intesa con Gonzalo Higuain sfiora la perfezione.

 

 

 

5. Nikola Kalinic (Fiorentina)

Fiorentina's Croatian forward Nikola Kalinic celebrates after scoring a goal during the Italian Serie A soccer match Uc Sampdoria vs Acf Fiorentina at Luigi Ferraris Stadium in Genoa, Italy, 8 November 2015. ANSA/SIMONE ARVEDAIl centravanti croato è arrivato a Firenze accolto da molto scetticismo. Non è stato il grande colpo di mercato, stile Mario Gomez 2 stagioni prima, ma partita dopo partita ha conquistato il cuore dei tifosi viola. Corre, si sacrifica, segna e fa segnare, è il prototipo dell’attaccante moderno. E’ lui uno dei protagonisti dell’ottima classifica della Fiorentina.

 

 

 

4. Paulo Dybala (Juventus)

Argentinian forward Paulo Dybala of Juventus Fc celebrates after scoring the 1-0 goal lead against Hellas Verona during Italian Serie A soccer match Juventus Fc-Hellas Verona at the Juventus Stadium, Turin, 6 January 2016.  ANSA / DI MARCOIl compito del ventiduenne argentino non era facile, doveva sostituire nel cuore dei tifosi il connazionale Carlos Tevez. Roba non da poco per questo ragazzo che veniva da una straordinaria stagione al Palermo. Però gli sono bastati pochi mesi per rimpiazzare nel cuore dei tifosi bianconeri Tevez. Tecnica sopraffina, grinta e corsa sono le sue migliori armi che hanno permesso alla Juventus di recuperare il distacco in classifica e chiudere il girone d’andata a dolo 2 punti dal Napoli.

 

 

3. Gianluigi Donnarumma (Milan)

Milan's Gianluigi Donnarumma (R) during the Italian Serie A soccer match SS Lazio vs AC Milan at Olimpico stadium in Rome, Italy, 01 November 2015.  ANSA/ALESSANDRO DI MEOQuando si dice avere il destino nel nome: Donnarumma si chiama Gianluigi come Buffon, il più forte portiere di questo inizio secolo. Quando il sedicenne di Castellammare di Stabia nasceva, il numero 1 bianconero era già il titolare della nazionale italiana e aveva preso parte già ad un mondiale (senza scendere mai in campo). Esordire a 16 anni in una squadra blasonata come il Milan, anche se non nell’annata migliore, e prendere il posto a Diego Lopez non è cosa facile, ma Gigio l’ha fatto con la semplicità e la spensieratezza che solo i campioni hanno. Per molti la terza posizione sarà esagerata, ma è lui la vera sorpresa di questo campionato.

 

2. Gonzalo Higuain (Napoli)

SSC Napoli's Gonzalo Higuain celebrates after scoring the 0-2 goal during the Serie A soccer match between Frosinone Calcio and SSC Napoli at the Matusa stadium in Frosinone, Italy, 10 January 2016.  ANSA/ETTORE FERRARI

Diciotto gol in diciannove partite, una media stratosferica inusuale per il campionato italiano. Con i suoi gol ha portato il Napoli in testa alla classifica. L’attaccante argentino è ritornato ad essere un fattore per i partenopei, dopo la stagione appannata vissuta lo scorso anno. La cura Sarri sembra aver fatto effetto sul Pipita.

 

 

 

1. Maurizio Sarri (Napoli)

Napoli's head coach Maurizio Sarri during the Italian Serie A soccer match between Atalanta Calcio and SSC Napoli at 'Atleti Azzurri d'Italia' Stadium in Bergamo, 20 December 2015. ANSA/ MAGNI

E’ lui il personaggio di questo inizio di campionato. L’allenatore toscano, una vita passata in provincia, ha dimostrato in questa prima parte di stagione di essere un grande allenatore. E’ riuscito a motivare un gruppo che dopo il passato campionato sembrava demotivato. La mano di Sarri si è vista soprattutto su due giocatori: Gonzalo Higuain e Marek Hamsik. Il primo segna con una continuità disarmante, mentre il secondo sembra essere tornato ai livelli di tre stagioni fa. La cosa principale però è che il Napoli vince giocando bene, e questo non è un dettaglio da poco.

 

 

 

 

 

 

 

 

Vedi anche

Altri articoli